”Yaya, welcome to Everton” si apre così il video di presentazione di Aurora Galli, la prima italiana tesserata nella Women’s Super League.

”Sono felice di essere qui” rompe il ghiaccio l’azzurra rispondendo da subito in inglese e “with a smile beaming on her face” come hanno sottolineato sul sito dei Toffees. “Non vedo l’ora di iniziare la stagione e conoscere le nuove compagne, il nuovo staff”. D’altronde approdare in Inghilterra è un’allettante e nuova opportunità come ribadisce: “Per me è stata una scelta importante perché è la prima volta che mi allontano dal mio paese ma voglio aiutare questo club, le mie compagne. Ne sono davvero felice.”

La Barclays FA Women’s Super League è uno dei più prestigiosi tornei al mondo ma quelle della centrocampista lombarda sono grandi ambizioni. ”Si tratta di un campionato molto importante, il livello è alto” dice ”e io voglio imparare molto, voglio apprendere quanto più possibile dalle mie compagne e dal coach.” Proprio dalla conversazione avuta con coach Kirk racconta: ”Mi ha detto che questo è un club speciale. Che tutti attaccano e tutti difendono ed è una cosa che mi piace.” L’allenatore, da vero estimatore della ex Juve, l’ha definita centrocampista a tuttotondo ponendo poi l’accento sull’importanza della lunga trattativa per portarla tra i blu di Liverpool. ”Chiunque abbia seguito il campionato del mondo in Francia sa che Galli può anche segnare” aggiunge e a corredare l’intervista e le lodi compare il video della doppietta contro la Giamaica.

Infine sui tifosi entusiasti sui social: ”Ne sono contenta perché è molto importante il supporto dei tifosi. Per questo penso sia importante anche poter tornare allo stadio a vedere la partita, noi abbiamo bisogno di loro(…) Voglio vederli e incontrarli.” L’avventura di Yaya è appena iniziata ma lei ha già le idee chiarissime: ”Voglio migliorare come calciatrice e provare ad aiutare la squadra per la Champions League.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *