La calciatrice Alex Morgan e tutte le atlete americane vestiranno Skims a Tokyo 2020, la linea di abbigliamento di Kim Kardashian

Calcio femminile, moda e imprenditoria viaggiano da alcuni anni sullo stesso binario, lo sa bene Alex Morgan la cui immagine pubblica è ormai un brand.

Dopo re-inc, la compagnia di moda fondata da Tobin Heath, Christen Press, Megan Rapinoe e Meghan Klingenberg, che si propone di reinventare lo status quo attraverso l’abbigliamento, l’arte e il progresso sociale e culturale, una nuova partnership unisce il calcio femminile statunitense (e non solo il calcio) a un marchio di indumenti.

Si tratta di “Skims”, la nuova linea di Kim Kardashian, famosa influencer e modella americana. Skims presenta una serie di abbigliamento modellante, tra completi d’intimo, t-shirt e body, per tutte le taglie e per tutte le sfumature della pelle.

Ad annunciare la presenza di SKIMS ai giochi olimpici e paraolimpici. è stata la stessa influencer americana sul suo profilo Instagram.

Inclusione, comodità e diversità sono gli elementi fondanti della linea Skims e degli obiettivi di Kim Kardashian. Missione che si sposa bene con il volto della Nazionale statunitense femminile. Per questa ragione, Kardashian ha accettato l’offerta di rendere la sua linea designer ufficiale di tutto il team USA femminile alle Olimpiadi di Tokyo.

Intimo modellante, pigiami e loungewear targati Skims vestiranno le atlete statunitensi ai prossimi Giochi Olimpici, realizzando la chiusura di un cerchio per Kardashian, cresciuta proprio nell’ammirazione della dedizione sportiva che circonda le Olimpiadi.

Sono state cinque le atlete del Team USA a posare come modelle per la partnership: la calciatrice Alex Morgan, la cestista A’ja Wilson, la nuotatrice Haley Anderson, la velocista delle Paralimpiadi Scout Bassett e la velocista Dalilah Muhammad.

La linea appare comoda e idonea per le diverse forme e necessità delle donne, nello sport e nella vita di tutti i giorni. Per Morgan invece, la partnership e il ruolo da modella non è una novità, essendo la sua immagine ormai da anni uno dei maggiori volti della Nike.

Ma c’è ancora molto di più in Alex Morgan della semplice figura da copertina. Proprio quest’anno infatti, la striker della Uswnt ha presentato la sua prima esperienza imprenditoriale concreta con la creazione di “Togethxr”, una compagnia di media e lifestyle.

Un progetto nato insieme alla cestista Sue Bird (quattro volte campionessa olimpica), Chloe Kim (snowboarder) e Simone Manuel (nuotatrice). Togethxr intende costruire una piattaforma di media che unisca sport, cultura e uguaglianza, puntando in futuro a una nuova copertura mediatica delle donne nel mondo dello sport e anche dell’imprenditoria.

Alex Morgan e il Team USA femminile alle Olimpiadi potranno beneficiare dunque della comodità dell’abbigliamento Skims, prima di scendere in campo e lottare fino all’ultimo istante per salire sul gradino più alto del podio.

Rita Ricchiuti
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *