Barbara Bonansea sarà protagonista di una docuserie insieme ad altre stelle del calcio femminile. Ad annunciarlo stata la stessa attaccante della Juventus Women sui social.

“Felicissima di far parte del cast della docuserie Champions. – Queste le parole di Bonansea che ha poi aggiunto. – Insieme a Lucy Bronze, Alexia Putellas, Wendie Renard, Julia Simic e Stina Blackstenius racconteremo il nostro viaggio nella storia ed evoluzione del calcio femminile. Champions uscirà in autunno e gratuitamente ed esclusivamente su Rakuten TV. Non vedo l’ora”

La calciatrice ha recentemente rinnovato il suo contratto con il club bianconero dopo che era stata accostata a diversi club esteri di prestigio.

Per Bonansea la partecipazione alla docuserie Champions è un altro riconoscimento importante nella sua carriera internazionale.

Lo scorso anno la bianconera è stata inserita nella FIFA FIFPro Women’s World11 2020. La miglior formazione votata da migliaia di calciatrici professioniste.

Un grandissimo riconoscimento per Barbara Bonansea, finora prima e unica italiana inserita in formazione con le più forti al mondo, da quando è stato introdotto FIFPro Women’s World11.

Da poco Barbara Bonansea si è affidata a Mino Raiola come procuratore. Una scelta che la calciatrice ha motivato così: “Scegliere Raiola è un’occasione che ho voluto cogliere al volo, mi darà una mano nella scelta e alla fine vedremo cosa è meglio per me. Credo anche che questo sia un risultato importante per il calcio femminile”.