Una gara con cui il Milan potrebbe mettere un’ipoteca sul posto in Women’s Champions League. Sempre AS Roma e AC Milan si affronteranno nella finale di Coppa Italia il 30 maggio. Un punto per parte e un match ricco di emozioni allo stadio Tre Fontane di Roma. La migliore in campo secondo i dati Opta è Elena Linari.

Il primo squillo è della Roma, con la ex rossonera Manuela Giugliano che libera il tiro dalla distanza impegnando Maria Korenciova al primo minuto di gioco. Al quarto d’ora di gioco ancora una grande occasione per la Roma e ancora con la numero 10 che calcia da fuori ma tocca appena Korenciova deviando in calcio d’angolo.

Da calcio d’angolo ancora battuto da Manuela Giugliano sul secondo palo raccoglie il pallone Elena Linari che però non riesce ad inquadrare lo specchio della porta.

Al minuto 23 una grande occasione per il Milan con Yui Hasegawa che serve Valentina Bergamaschi ma la numero sette rossonera calcia alto. La squadra di Maurizio Ganz prende coraggio e si spinge ancora in avanti con una bella triangolazione tra Valentina Bergamaschi e Vero Boquete. La giocatrice spagnola si gira e va a calciare trovando prima la deviazione di Annamaria Serturini, un ottimo intervento di Camelia Ceasar e infine la traversa.

Ancora un’occasione per il Milan sullo scadere del primo tempo con Valentina Giacinti che impegna ad una grande parata Camelia Ceasar. Si conclude il primo tempo a reti inviolate ma ad alta intensità.

A dieci minuti dall’inizio della seconda frazione di gioco è ancora Manuela Giugliano a calciare in porta ma questa volta è facile presa per Korenciova.

Al minuto 60 una grandissima occasione per la Roma con Paloma Lazaro che vedendo Maria Korenciova fuori dai pali prova il pallonetto, il pallone non si abbassa e finisce alto sopra la traversa.

Al 71′ ci prova ancora il Milan con il colpo di testa di Francesca Vitale da calcio d’angolo di Hasegawa. Il pallone però non centra la porta.

Una grandissima occasione per la squadra di mister Ganz con Valentina Giacinti che viene fermata in scivolata da Angelica Soffia. Sulla respinta arriva Linda Tucceri ma è ancora una deviazione della numero 4 giallorossa a concedere l’angolo.

Al triplice fischio si conclude per zero a zero il match, con un punto per parte. Una partita ricca di emozioni e ad alta intensità con due squadre che si sono affrontate a viso aperto. Nel prossimo turno di Serie A la Roma sarà ospite della Florentia San Gimignano mentre il Milan affronterà la Fiorentina in casa.

ROMA-MILAN 0-0

Roma femminile (4-2-3-1): Ceasar; Soffia, Swaby, Linari, Bartoli; Bernauer, Giugliano; Bonfantini, Thomas, Serturini; Lazaro. A disposizione: Pipitone, Corrado, Pettenuzzo, Severini, Erzen, Massa, Corelli, Banusic. Allenatrice: Bavagnoli

Milan femminile (3-5-2): Korenciova; Vitale, Agard, Fusetti; Bergamaschi, Hasegawa, Jane, Boquete, Tucceri; Giacinti, Dowie (60′ Grimshaw). A disposizione: Piazza, Rizza, Kulis, Spinelli, Salvatori Rinaldi, Mauri, Rask, Tamborini. Allenatore: Ganz

Arbitro: Angelucci

AMMONITA: Boquete, Tucceri, Swaby, Giugliano

Miriana Cardinale