Game Over: con il triplice fischio sugli ultimi due campi cala il sipario sulla stagione di Serie A. Questa la classifica finale.

La Juventus ha festeggiato il suo quarto scudetto consecutivo vincendo tutte le partite disputate per un totale di 66 punti. Uno score impressionante per le bianconere, miglior attacco e miglior di fesa del torneo.

Al secondo posto si è piazzato il Milan con 51 punti. Per le rossonere un’annata in scia coronata dalla conquista dello storico pass per la Champions League e la finale della coppa nazionale.

Completa il podio il sorprendente Sassuolo distante appena un punto. Non favorita ai nastri di partenza, la formazione neroverde si è battuta in un duello senza esclusione di colpi per la zona Champions, non raggiunta per un nonnulla.

Al quarto posto troviamo la Fiorentina con 38 punti. Un bottino non elettrizzane rispetto al recente passato ma sicuramente significativo in una stagione sui generis per una viola altalenante che ha ritrovato grande orgoglio nello sprint finale.

Subito dietro la Roma, dottor Jekyll nel girone di andata e mister Hyde in quello di ritorno. Le giallorosse hanno ingranato la marcia in ritardo ma raggiunta la velocità di crociera hanno spazzato ogni dubbio sulle aspettative disattese nella parte iniziale, raggiungendo anche la finale di Coppa Italia.

Ad aprire il gruppo centrale è l’Empoli. La squadra toscana ha guadagnato 31 punti con la forza del collettivo e uno slancio non del tutto inaspettato. Nel bilancio generale, tra prestazioni brillanti e passi falsi, la differenza può essere stata una questione di maturità.

A seguire la Florentia che ha raccolto 29 punti disputando un campionato di tutto rispetto e rappresentando sul terreno del Santa Lucia una cliente scomodo per chiunque, dalle prime alle ultime della classe.

A 25 punti staziona l’Inter. Non una stagione esaltante per le nerazzurre, forse manchevoli di continuità in certe circostanze, ma mai realmente troppo vicine alla zone calde della classifica.

Discorso analogo, al netto dei valori, per l’Hellas Verona che di punti ne ha conquistati 21 raggiungendo una celebrata salvezza con quattro giornate d’anticipo.

Chiude il blocco dei promossi il Napoli fresco di entusiasmante salvezza al cardiopalma. 14 punti valgono alle partenopee la permanenza nella massima serie raggiunta dopo un camminano quasi miracoloso considerate le premesse delle prime uscite.

Esce sconfitta dal testa a testa che ha infiammato le ultime giornata la San Marino Academey che ha chiuso con 12 punti la sua stagione e saluta per ora la Serie A.

Fanalino di coda con appena 3 punti la Pink Bari. La formazione pugliese fuori dai giochi già da tempo non è tuttavia stata mai fuori dallo spirito del gioco disputando la propria stagione con le proprie armi, senza tener conto delle valigie pronte.

CLASSIFICA FINALE SERIE A FEMMINILE

1.Juventus66
2.Milan51
3.Sassuolo50
4.Fiorentina38
5.Roma37
6.Empoli Ladies31
7.Florentia29
8.Inter25
9.Hellas Verona21
10.Napoli14
11.San Marino Academy12
12.Pink Bari3

Marialaura Scatena

Categories: News