L’Empoli femminile batte l’Hellas Verona e scavalca la Fiorentina in classifica. Le viola però giocano oggi contro il Milan.

Un successo targato Benedetta Glionna. Per l’attaccante di proprietà della Juventus una doppietta siglata nel primo tempo che ha indirizzto il match a favore delle toscane. L’Hellas ha giocato una buona partita e ha provato a riaprire la gara con il gol di Sara Mella nel secondo tempo ma senza giungere al pareggio.

Nei primi minuti di gioco sono le veronesi a farsi pericolose con un’imbucata di Santi che, dopo il colpo di testa di Sardu, porta Nichele al tiro e respinge Capelletti.
L’Hellas continua a spingere in avvio e sfiora ancora il vantaggio, stavolta con Marchiori, che calcia verso l’incrocio dopo uno scambio con Nichele

Al 18′ si sblocca il punteggio: da un calcio d’angolo respinta di Santi ma arriva Glionna che, con un bel mancino da fuori, trafigge Durante sul secondo palo e porta in vantaggio le padrone di casa.

La risposta del Verona è immediata, a un passo dal pareggio in ben due occasioni, entrambe con Nichele, che al 22′ colpisce anche il palo dopo aver agganciato bene una palla scodellata in area.
Al 27′ Empoli ancora in gol con Benedetta Glionna: l’esterno toscano si sposta il pallone sul destro e lascia partire un tiro velenoso, sul primo palo, che Durante non riesce a trattenere.

Al 39′ un’altra enorme chance per l’Hellas, dopo un’indecisione di Capelletti che concede un calcio di punizione a due in area: Santi batte forte sulla barriera, respinge nuovamente verso lo specchio ma la palla è sporcata e Mella, nella mischia, non riesce a spingerla dentro.

Nei primi minuti della ripresa il Verona va vicino alla rete che potrebbe riaprire il match, prima con un tentativo di Jelencic e poi con Colombo, che però va a lato di un soffio.

L’Empoli agisce in contropiede, l’Hellas insiste e finalmente trova al gol: al 28′ Mella scambia dalla bandierina con Colombo, poi si sposta il pallone sul mancino e punisce dalla distanza Capelletti.

Nel finale le gialloblù cercare di arrivare al gol del pareggio ma senza riuscirci.

EMPOLI-HELLAS VERONA 2-1

Marcatrice: 18′ pt Glionna, 27′ pt Glionna, 28′ st Mella

Empoli: Capelletti; Di Guglielmo, Brscic, Knol, Prugna (dal 45′ st Iannazzo), Cinotti, Caloia (dal 42′ st Miotto), Acuti, Glionna, Toniolo (dal 14′ st De Rita), Binazzi
A disp.: Fabiano, Dompig, Bellucci, Verrino, De Matteis, Nicolini
All.: Ulderici

Hellas Verona: Durante; Ledri, Sardu, Colombo, Mella, Jelencic (dal 14′ st Oliva), Marchiori (dal 29′ st Susanna), Nichele, Motta, Santi, Ambrosi
A disp.: Gritti, Perin, Solow, Pasini, Mancuso, De Pellegrini, Zoppi
All.: Pachera

Arbitro: Mattia Caldera (Sez. AIA Como)
Assistenti: Tiziana Trasciatti (Sez. AIA Foligno), Alessandro Antonio Boggiani (Sez. AIA Monza)
IV uomo: Simone Taricone (Sez. AIA Perugia)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *