Nella ventesima giornata della Women’s Super League continua la lotta per il terzo posto, con il botta e risposta tra Manchester United e Arsenal, entrambe vittoriose rispettivamente contro Tottenham e Brighton Hove & Albion.

Il Manchester United vince 4-1 contro il Tottenham. Partita già chiusa dopo poco più di mezz’ora grazie ai gol di Ella Toone (9’), Christen Press (19’) e Jessica Sigsworth (31’). A inizio ripresa Toone firma il suo secondo gol di giornata (48’, su rigore) con cui diventa la prima giocatrice della storia delle Red Devils a raggiungere quota 30 gol. Al 93’ Alanna Kennedy segna il gol della bandiera per le Spurs.

L’Arsenal vince 2-0 contro il Brighton Hove & Albion. Decisiva per le Gunners la doppietta di Jordan Nobbs (27’ e 77’). Per la squadra di Joe Montemurro sono sette vittorie e zero gol subiti nelle ultime sette gare. L’Arsenal non subisce gol, tra campionato e FA Cup, da oltre 630 minuti: l’ultimo gol subito è quello di Fran Kirby nella sconfitta per 3-0 contro il Chelsea (10 febbraio 2021).

Con queste vittorie United e Arsenal restano a pari punti, ma questo mercoledì le Gunners recupereranno la sfidsa con il West Ham valida per la tredicesima giornata.

Pareggio per 1-1 tra Birmingham e Reading. Al vantaggio delle padrone di casa con Ruby Mace (6’) risponde il gol di Rachel Rowe (63’) per la squadra ospite.

Termina 2-2 lo scontro salvezza tra Aston Villa e Bristol City. In vantaggio 2-0 grazie all’autogol di Meaghan Sargeant (3’) e al gol di Natalie Haigh (35’), la squadra di casa si fa rimontare dalle reti di Faye Bryson (74’) ed Ella Mastrantonio (95’).

Finisce invece a reti inviolate la partita tra West Ham ed Everton.

Il big match Manchester City-Chelsea, invece, è finito 2-2. Il Chelsea passa in vantaggio due volte con i gol di Sam Kerr (25’) e Pernille Harder (34’, rigore), ma si fa rimontare entrambe le volte dai gol di Chloe Kelly (29’) e Lauren Hemp (74’) La partita si è giocata mercoledì sera per permettere al Chelsea di giocare l’andata delle semifinali di Champions League.

Con il gol contro il City, Kerr sale a quota diciotto e si porta in testa alla classifica marcatrici, scavalcando Vivianne Miedema, rimasta invece a secco.

Martina Pozzoli