Il Milan ha battuto il Napoli femminile con il punteggio di 4-0.  Una prova di forza della squadra rossonera che mantiene inalterato il distacco dalla Juventus capolista, ma allunga nei confronti del Sassuolo.

Con un vantaggio di otto punti a quattro gare dal termine, il piazzamento che vale la qualificazione alla prossima Champions League è a un passo per Valentina Giacinti e compagne.

Le reti del successo del Milan femminile sul Napoli portano la firma di Valentina Bergamaschi, Yui Hasegawa, Natasha Dowie e Valentina Giacinti.

Il Napoli in lotta con San Marino Academy per la salvezza nulla ha potuto contro la formazione rossonera. Dopo tre risultati utili consecutivi incappa in una sconfitta pesante contro la seconda forza del campionato.

Al 22’ vantaggio Milan con Bergamaschi, brava ad approfittare di una respinta corta di Tasselli su ottimo cross mancino di Tucceri. Uno-due terribile quello delle padrone di casa che al 24’ raddoppiavano con Hasegawa che di testa traduceva in rete una deviazione di Tasselli su iniziativa di Bouquete. Il tris arriva con Dowie al 43’, dopo una palla persa da Huchet ed un miracolo di Tasselli su Giacinti.
Il gol del definitivo 4-0 arriva nella ripresa con Giacinti su assist di Vitale.

AC Milan – Napoli Femminile 4-0

Marcatrici: 22′ Bergamaschi, 25′ Hasegawa, 43′ Dowie, 52′ Giacinti

Milan (3-5-2): Korenciova; Fusetti, Agard, Vitale; Bergamaschi, Hasegawa (74′ Grimshaw), Jane (74′ Rask), Boquete, Tucceri (84′ Kulis); Giacinti (87′ Salvatori Rinaldi), Dowie (87′ Tamborini). A disposizione: Piazza, Mauri, Spinelli, Morleo. Allenatore: Ganz

Napoli (4-3-3): Tasselli; Di Marino, Huynh (58′ Oliviero), Arnadottir, Cafferata (68′ Capparelli); Goldoni, Huchet (58′ Rijsdijk), Errico (46′ Pedersen); Hjohlman, Nocchi, Popadinova (46′ Cameron). A disposizione: Nencioni, Fusini, Kubassova, Boaglio. Allenatore: Pistolesi

Arbitro: Delrio

Ammonite: Huynh, Di Marino, Rask