Finisce 2-2 il match-scudetto tra Manchester City e Chelsea, valido per la ventesima giornata della Women’s Super League.

La prima occasione è per il Manchester City già al secondo minuto, ma il tiro di Chloe Kelly è troppo debole e centrale.

La prima opportunità per le Blues, invece, arriva al 15’. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo il colpo di testa di Sam Kerr viene salvato praticamente sulla linea da Alex Greenwood. Sono solo le prove generale per quello che accadrà dieci minuti più tardi.

Al 25’, infatti, sull’angolo battuta da Erin Cuthbert il Chelsea trova il vantaggio proprio con un colpo di testa di Kerr, sul quale Greenwood, appostata sulla linea, non può fare nulla.

Tre minuti più tardi l’australiana ha sul suo destro la possibilità di raddoppiare, ma la sua conclusione finisce di poco a lato.

Nemmeno sessanta secondi più tardi il City trova il pareggio. Sul cross di Lauren Hemp, il difensore Blues Millie Bright manca l’intervento. Alle sue spalle Chloe Kelly non si fa trovare impreparata e da pochi passi non può sbagliare.

La squadra di Emma Hayes, però, si riporta avanti grazie al rigore provocato dal fallo di Ellie Roebuck su Kerr e segnato da Pernille Harder (34’).

Prima della fine del primo tempo il City ha due occasioni per pareggiare. La prima, su calcio d’angolo, con la girata al volo di Lucy Bronze, su cui Ann-Katrin Berger ci mette la mano. La seconda con Ellen White, che non riesce ad approfittare del brutto retropassaggio di Bright.

Nella seconda frazione fin dalle prime battute le Citizens prendono il controllo della partita per cercare il pareggio, mentre il Chelsea è impegnato principalmente a difendere e ripartire.

Al 74’ il City trova il pareggio con Hemp grazie a un doppio regalo del Chelsea. Kelly approfitta di un retropassaggio sbagliato di Kirby. Sul cross basso della numero 9 del City, Bright non riesce a rinviare e sul pallone vagante si avventa Hemp, che col destro batte Berger.

La squadra di casa ha anche l’occasione per passare in vantaggio, ancora con Hemp, ma sul suo colpo di testa Berger e la traversa le negano la gioia del gol (79’).

All’82’ il Chelsea ha l’opportunità di chiudere la partita, ma il sinistro diagonale di Guro Reiten finisce di poco a lato.

Due minuti più tardi il City ha una nuova doppia occasione. Hemp ci prova ancora di testa da posizione ravvicinata, ma non inquadra lo specchio della porta e il pallone rimane in gioco. Sul continuo dell’azione ci prova anche Georgia Stanway col destro dalla distanza, ma Berger non si fa sorprendere.

In pieno recupero il City ha un’ultima occasione con il colpo di testa di Lucy Bronze che, totalmente smarcata, sfiora il palo.

Al 95’, praticamente sul fischio finale, Kerr ha l’occasione di chiudere match e campionato, ma Roebuck a tu-per-tu con l’australiana salva il risultato.

Con questo pareggio il Chelsea resta in testa alla classifica con due punti di vantaggio sul City, quando mancano due giornate alla fine. Nelle ultime due giornate le Blues saranno impegnate contro Tottenham e Reading, mentre le Citizens affronteranno Birmingham e West Ham.

CLASSIFICA WOMEN’S SUPER LEAGUE

RankClubPtsPWDLGFGAGD
1Chelsea51201631621052
2Manchester City49201541601347
3Arsenal38181224571443
4Manchester United38191225371918
5Everton3119946382612
6Brighton & Hove Albion24197391635-19
7Reading20194872133-12
8Tottenham Hotspur171945101635-19
9West Ham United131834112136-15
10Birmingham City131834111337-24
11Aston Villa111832131244-32
12Bristol City111925121566-51

Martina Pozzoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *