Al via la scorsa notte il viaggio della fiaccola olimpica dei Giochi Olimpici di Tokyo dal National Training Center J-Village di Fukushima.

Ad aprire la staffetta che, in quattro mesi, attraverserà le 47 prefetture del Giappone sono state le calciatrici della Nazionale di calcio giapponese, le Nadeshiko. Partita alle ore 9 locali, l’una di notte in Italia, le prime cinque tappe della fiaccola saranno Fukushima (25-27 marzo), Tochigi, (28-29 marzo), Gunma (30-31 marzo), Nagano (1-2 aprile) e Gifu (3-4 aprile).

L’evento, che a causa delle restrizioni per il Covid-19 sarà senza pubblico, è disponibile in live streaming sul sito Web di Tokyo 2020. La torcia sarà portata da 10000 tedofori attraverso quasi tutto il Giappone, prima di raggiungere la sua destinazione nello Stadio Olimpico di Tokyo il 23 luglio 2021, il giorno della cerimonia di apertura dei Giochi Olimpici.

La fiamma olimpica simboleggia non solo la speranza che illuminerà la nostra strada, come annunciato dal claim alla base della staffetta “Hope Lights Our Way”, ma servirà anche a diffondere la gioia e la passione dei giapponesi intorno al Movimento Olimpico mentre i Giochi si avvicinano.

Redazione L Football