La AS Roma vince 2-1 contro la Juventus nella gara di andata della semifinale di Coppa Italia.

Al Tre Fontane la Roma impiega solo due minuti per trovare il vantaggio grazie alla rete di Annamaria Serturini. Lindsey Thomas arriva sul fondo e trova Paloma Lazaro in area. La spagnola fa la sponda per Andressa Alves, che a sua volta serve Serturini.

All’8’ ancora occasione per la Roma partita dalla destra, ma il tiro di Serturini finisce a lato.

La prima occasione per la Juventus, al 16’, porta la firma di Sofie Junge Pedersen. La conclusione dal limite di Cristiana Girelli trova unna deviazione di Vanessa Bernauer. Il pallone arriva a Pedersen che calcia in diagonale, ma il suo tiro finisce a pochi centimetri dal palo.

Anche la seconda frazione inizia con una grande occasione per la squadra di casa. Ripartenza di Serturini, che mette in mezzo per Thomas, che però è in ritardo e non arriva sul pallone.

Nemmeno due minuti, al 49’, più tardi la Juventus trova il pareggio. Barbara Bonansea, appena entrata, vince un contrasto con Angelica Soffia e mette il pallone nell’area piccola, dove Lina Hurting non può sbagliare. La partita della numero 11 bianconera dura meno di un quarto d’ora, costretta a uscire per infortunio.

Reagisce subito la Roma, ancora una volta con Serturini, ma la conclusione a giro sul secondo palo è leggermente alta.

Al 57’ la conclusione di Arianna Caruso viene murata da Allyson Swaby. Sulla respinta ci prova anche Valentina Cernoia, ma anche lei trova l’opposizione del muro giallorosso.

Al 70’ nuovo cambio forzato per la Juventus. Cristiana Girelli, infatti, è costretta a lasciare il campo in barella dopo uno scontro con Elena Linari.

Al 75’ un’incertezza di Laura Giuliani in uscita regala il pallone a Serturini. La numero 15 prova il tiro al volo, ma Linda Sembrant salva la Juventus con un colpo di testa sulla linea di porta.

Con la partita che sembra destinata a finire in parità, la Roma trova di nuovo il vantaggio all’88’ con Thomas. Dopo un gran controllo sul lancio di Bernauer, Serturini lascia partire un tiro rasoterra. Giuliani ci arriva, ma sulla respinta Thomas è la più veloce ad arrivare e da pochi metri non sbaglia.

È la prima volta che la Roma riesce a battere la Juventus. Prima di oggi, infatti, le bianconere avevano vinto cinque volte in altrettanti precedenti, segnando quindici reti e subendone solo due. Per la formazione bianconera si tratta della prima sconfitta stagionale in competizioni nazionali.

Roma – Juventus Women 2-1
Marcatrici: 2′ Serturini, 49′ Hurtig, 88′ Thomas

Roma (4-3-3): Ceasar; Erzen, Swaby, Linari, Soffia; Andressa (55′ Ciccotti), Giugliano, Bernauer; Thomas, Lazaro (90′ Banuzic), Serturini. A disp. Baldi, Bonfantini, Corrado, Severini, Corelli, Pettenuzzo, Battistini

Juventus Women (4-3-3): Giuliani; Hyyrynen (72′ Lundorf), Salvai, Sembrant, Boattin; Caruso (72′ Rosucci), Pedersen, Cernoia; Maria Alves (46′ Bonansea, 59′ Zamanian), Girelli (72′ Staskova), Hurtig. All. Guarino. A disp. Bacic, Giordano, Lundorf, Caiazzo, Rosucci, Galli, Staskova.

Arbitro: Rutella di Enna

Ammonite: Caruso, Bernauer

Martina Pozzoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *