La Juventus mette a segno uno storico 9-1 contro la la Pink Bari. Diciassette partite vinte in altrettanti incontri per le bianconere, una striscia vincente pazzesca in campionato.

Mancano cinque giornate al termine e per le Women si avvicina il quarto Scudetto consecutivo.

La prima rete del match la sigla Lina Hurtig all’11’ di sinistro dopo uno scambio con Zamanian.
Al 20’ arriva il raddoppio con Linda Sembrant che trafigge il portiere Di Fronzo.

Nel secondo tempo la Juventus dilaga e al 56’ il terzo gol arriva su autorere di Enlid. Al 61’ Helmvall prova a riaprire il match segnando il gol dell’1-3 da distanza ravvicinata.

Nell’ultima mezz’ora sale in cattedra Cristiana Girelli che segna al 63’ di testa su assist di Salvai. Passano solo pochi minuti e Staskova segna il quinto gol su assist di Maria Alves. Poi ancora Girelli con una rovesciata al 69’. Due minuti dopo ecco il 7-1 sempre con Girelli con un diagonale da posizione defilata.

All’81’ c’è gloria anche per Cecilia Salvai che segna la rete numero 8 per le bianconere. Chiude il match ancora Girelli che realizza il poker personale di reti. L’attaccante juventina risponde così a Valentina Giacinti, che nel derby aveva segnato anche lei quattro gol. Cristiana Girelli si riporta avanti così di quattro reti in classifica marcatrici a quota 20.

Juventus Women Bari 9-1

Marcatrici: 11′ Hurtig, 20′ Sembrant, 55′ aut. Enlid, 61′ Helmvall, 63′ Girelli, 65′ Staskova, 69′ Girelli, 70′ Girelli, 81′ Salvai, 87′ Girelli

Juventus Women (4-3-3): Bacic; Lundorf, Salvai, Sembrant (59′ Gama), Boattin (59′ Giordano); Zamanian, Galli (67′ Caruso), Rosucci (46′ Ippolito); Staskova, Girelli, Hurtig ( 46′ Maria Alves). All. Guarino. A disp. Giuliani, Soggiu, Hyyrynen, Cernoia

Pink Bari (4-1-4-1): Di Fronzo; Marrone, Quazzico (73′ Di Bari), Enlid, Capitanelli (67′ Parascandolo); Soro (46′ La); Novellino, Weston Chelsea, Ketis (42′ Carravetta), Helmvall; Silvioni. All. Mitola. A disp. Myllyoja, Strisciuglio, Ceci, Zecca, Matouskova

Arbitro: Lovison di Padova