PUMA riunisce le sue top brand ambassador e lancia la campagna “She Moves Us” per celebrare le donne che hanno promosso la cultura e lo sport.

“She Moves Us” racconta la storia di come le testimonial del marchio di abbigliamento sportivo sono state ispirate per diventare quello che sono oggi. Come hanno superato le sfide sia nelle loro vite private sia nelle loro carriere e come hanno raggiunto la vetta nei rispettivi ambiti, ma anche quali donne che le hanno aiutate.

Guidata dalla superstar mondiale del pop Dua Lipa, PUMA darà vita a contenuti emozionali e motivanti nel corso del 2021, come discussioni, video e interviste con le sue ambassador per ispirare le altre donne nel mondo.

“Condividere storie di successo fa parte del cambiamento della narrazione, specialmente in campi come lo sport e l’intrattenimento che tendono ad amplificare i traguardi degli uomini”, ha detto Dua Lipa. “Le donne stanno già facendo un ottimo lavoro in tutti i settori e celebrare i loro risultati è emozionante e stimolante. Incoraggiano coloro che puntano alle stelle. Ecco perché sono così grata a PUMA per avermi inclusa nella loro campagna She Moves Us. Ora mostriamo al mondo di cosa siamo capaci!”

Oltre a Dua Lipa, come ambassador ci sono anche la calciatrice inglese dell’Olympique Lyonnais Nikita Parris, la top model Winnie Harlow, l’attrice, modella e attivista Cara Delevingne. Ma anche la star della WNBA Skylar Diggins-Smith, la golfista Lexi Thompson e l’atleta Yaroslava Mahuchikh.

Collegando le ambassador con le consumatrici nel mondo tramite le sue piattaforme social, PUMA creerà una rete globale da cui partirà una conversazione su questioni importanti per ragazze e donne.

“She Moves Us” darà potere alle ragazze e alle giovani donne attraverso la collaborazione con womenwin.org, un fondo globale per le donne che utilizza lo sport per promuovere l’uguaglianza di genere.

PUMA userà i suoi canali di comunicazione per evidenziare gli sforzi congiunti per avere un impatto sui diritti delle donne e delle ragazze a livello mondiale.

Puma è da tempo impegnato nel calcio femminile e negli ultimi anni infatti sono aumentate le attività di marketing che hanno visto protagoniste le calciatrici.

Sandro Incerti, sports marketing manager di Puma Italia, lo scorso anno aveva parlato così a Women’s Talk: “Puma è sempre stato, storicamente, al fianco del calcio femminile, già in paesi più sviluppati eravamo molto presenti come in Germania, Svezia e Norvegia. In Italia siamo entrati con un po’ di ritardo ma perchè c’è stato un ritardo nello sviluppo nel mercato italiano. L’entrata delle società storicamente maschili con la creazione della sezione femminile è il primo passo per poter far in modo che il calcio femminile possa crescere sempre più in maniera rilevante”.

Giuseppe Berardi