Il Chelsea batte 3-0 il Wolfsburg nel ritorno dei quarti ed è la prima semifinalista della Champions League 2020-21

Nei minuti iniziali è il Chelsea a tenere il pallino del gioco, ma la prima occasione è per il Wolfsburg.  Il cross di Svenja Huth viene respinto da Jessica Carter ma il pallone vagante viene riconquistato da Fridolina Rolfo, che scambia con Felicitas Rauch. Il suo cross, deviato, vien salvato quasi sulla linea da Magdalena Eriksson

Da quel momento le biancoverdi prendono un po’ più di coraggio, ma al 27’ arriva l’episodio che cambia la partita. Sam Kerr viene atterrata in area da Sara Doorsun e l’arbitro assegna il calcio di rigore, anche se rimangono dei dubbi sul fatto che il fallo sia avvenuto appena fuori dall’area di rigore e non dentro. Dal dischetto si presenta l’ex Pernille Harder, che non sbaglia.

Nemmeno un minuto più tardi la squadra tedesca ha l’occasione per pareggiare con un tap-in di Ewa Pajor su un cross basso di Rebecka Blomqvist, ma l’attaccante polacca non inquadra lo specchio.

Dopo aver rischiato di incassare il gol del pareggio, il Chelsea trova il raddoppio con Kerr al 31’. L’attaccante australiana riceve palla in area e, spalle alla porta, nonostante la pressione ha il tempo per girarsi e calciare col destro.

Sul 2-0 la squadra di Emma Hayes abbassa il ritmo e mantiene il controllo del gioco fino a fine primo tempo.

Nella ripresa è il Wolfsburg a tenere il possesso palla e va alla ricerca del pareggio, col Chelsea che prova a ripartire in contropiede.

Proprio in ripartenza il Chelsea cala il tris con Fran Kirby (81’), servita dalla neoentrata Ji So-Yeon.

Il Wolfsburg va vicino al gol della bandiera al 90’. Sull’uscita sbagliata del portiere Blues Ann-Katrin Berger esce male, Zsanett Jakabfi si ritrova il pallone sui piedi al limite dell’area, ma Berger fa in tempo a rientrare e parare il suo tiro.

Il Chelsea, dunque, passa il turno con un risultato complessivo di 5-1.

È la prima volta che il Chelsea elimina il Wolfsburg in Champions League. Nelle tre precedenti occasioni contro le Blues, infatti, le biancoverdi avevano sempre passato il turno con in totale cinque vittorie e un pareggio. Più in generale, è la prima volta che il Wolfsburg perde e viene eliminato da una squadra inglese.

Martina Pozzoli