Giunge al termine anche la ventunesima giornata di Primera Division, che ha visto il Barcellona conquistare la diciottesima vittoria su diciotto partite disputate.

Nella città di Badajoz, le campionesse si impongono per 3-0 sulle padrone di casa del Santa Teresa, che soprattutto nella prima metà ha tenuto molto bene in fase difensiva. Il tabellino si apre con la rete di Alexia Putellas nei primi minuti, mentre sei secondi quarantacinque minuti si aggiungono Jenni Hermoso e Patri Guijarro, che segna un autentico capolavoro. La numero dodici catalana vede Yolanda Augirre fuori da pali e dalla trequarti lascia partire un tiro che s’infila sotto la traversa.

Sette punti dietro al Barcellona c’è il Levante, che in questa giornata batte l’Eibar in trasferta. La partita non è mai stata messa in discussione, con le ospiti che partono fortissime, ma le reti arrivano nella seconda parte prima con Alba Redondo e la chiude Esther Gonzalez.

Un bel gesto è stato fatto dai pochi tifosi presenti allo stadio durante la partita della squadra maschile. Al diciottesimo i sostenitori “granota” innalzano un cartellone per Eva Navarro, che negli scorsi giorni si è rotta il legamento crociato del ginocchio sinistro.

Rimanendo in zona Champions, nessun problema per il Real Madrid nel match casalingo contro l’Espanyol. Le locali aprono subito le marcature grazie al rigore trasformato da Jessica Martinez. Le catalane cercano reagire, ma il Real segna ancora con Jessica Martinez, che segna la sua doppietta personale, Lorena Navarro, che chiude un’ottima azione di squadra e Marta Cardona. Per l’Espanyol segna il gol della bandiera Brenda Perez.

L’Atletico Madrid rimane sulla scia del Real grazie alla convincente vittoria in casa del Real Betis. Prima parte con pochissime occasioni da gol, di fatto l’unica è stata quella di Lecy Santos che ha portato in vantaggio l’Atletico Madrid. Seconda parte decisamente migliore delle madrilene che aumentano il vantaggio grazie ad Amanda Sampedro, Deyna Castellanos e Njoya Ajara Nchout.

Il Madrid CFF pareggia fuori casa contro l’EDF Logroño, ma rimane a solo due lunghezze dietro all’Atletico Madrid. Parte con il piede sull’acceleratore il Logroño, che va subito in vantaggio con Ida Guehai, ma non ha neanche il tempo di esultare che il Madrid pareggia grazie al gol di Sara Gonzalez Rodriguez. Il secondo tempo è la fotocopia del prima, con le padrone di casa che tornano in vantaggio con Laia Balleste e Sara Gonzalez Rodriguez pareggia di nuovo.

Negli scontri di metà classifica il Siviglia batte il Valencia grazie alla doppietta di Claudia Pina, mentre Lucia Garcia regala i tre punti all’Athletic Club contro il Rayo Vallencano.

UDG Tenerife lascia il quinto posto a causa la sconfitta per 2-1 contro uno spettacolare Sporting Huelva che piano piano si allontana dalla zona rossa della classifica. Ad approfittarne è la Real Sociedad che batte senza alcun problema il Deportivo la Coruña che rimane in ultima posizione.

Valentina Marrè