La giovane attaccante della Juventus Women Andrea Staskova è stata nominata per essere giocatrice dell’anno 2020 in Repubblica Ceca. Questa sera alle 20:15 verrà decretata ufficialmente la vincitrice. La giocatrice classe 2000 è arrivata a Torino il 3 luglio 2019 dallo Sparta Praga, con cui nel 2016 ha esordito in prima squadra ed ha giocato anche la Women’s Champions League con otto presenze e tre gol. Il 12 giugno 2018 è arrivato anche il suo esordio in Nazionale Maggiore, con cui ad oggi ha collezionato 18 presenze e cinque reti.

Nel 2017 Andrea era stata Talento dell’anno in patria, nel 2018 miglior giocatrice. Allo Sparta Praga aveva vinto tre Coppe Ceche, due campionati, un titolo di miglior marcatrice del torneo con 32 reti stagionali. Arrivata a Torino ha segnato una tripletta in Coppa Italia la scorsa stagione contro l’Empoli. Lo scorso anno si era messa in mostra anche per l’ingresso con gol all’Estadi Johan Crujif di Barcellona contro le catalane in Women’s Champions League.

Una macchina da record: è stata la più giovane straniera a segnare in Serie A e l’unica bianconera ad andare a segno in tutte le competizioni disputate dalla Juventus. Nella scorsa stagione infatti è andata a segno in Campionato, Coppa Italia, Supercoppa Italiana e Women’s Champions League.

Si ispira a Cristiano Ronaldo, imitandone spesso l’esultanza. Il suo numero preferito è il 10, tuttavia appartiene già a Cristiana Girelli, quindi la scorsa stagione indossava il numero 17 e in questa ha scelto il numero 9.

Contro la Fiorentina Staskova per la prima volta in Serie A ha giocato l’intera partita senza subentrare o essere sostituita. Complici le assenze in fase offensiva per Rita Guarino di Barbara Bonansea, il forfait all’ultimo di Maria Alves e Cristiana Girelli probabilmente non ancora al meglio dopo l’infortunio subito contro la Roma la giocatrice classe 2000 non ha deluso le aspettative. Trascinando le bianconere alla vittoria con una doppietta.

In due stagioni con la Vecchia Signora è al quinto posto tra le migliori marcatrici con 16 reti messe a segno. Meglio di lei Cristiana Girelli, Barbara Bonansea, Arianna Caruso e Valentina Cernoia. La Serie A femminile dunque può ammirare il talento cristallino e il metro e ottanta di altezza di Andrea Staskova.

Miriana Cardinale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *