Il Manchester City Women vince il derby contro il Manchester United per 3-0 e scavalca proprio le Red Devils in classifica.

Fin dalle prime battute è il Manchester City a fare la partite, con il Manchester United che si difende e cerca di ripartire. Le ripartenze delle Red Devils sono affidate soprattutto ai lanci lunghi, che però sono spesso imprecisi e non portano a risultati concreti.

Alla prima occasione del match, al 23’, il City passa in vantaggio. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo Lucy Bronze approfitta di una palla vagante nell’area avversaria e non ci pensa due volte a provare il tiro al volo, segnando l’1-0 per la squadra di casa.

Al 27’ le Citizens vanno vicino al raddoppio con un tiro-cross di Georgia Stanway che finisce sopra la traversa per questione di centimetri.

Il primo tiro dello United arriva al 32’, con una girata al volo di Hayley Ladd che finisce a lato.

Nuova occasione per il City al 39’, con Ellen White che prova il gol in rovesciata, ma la conclusione è troppo centrale.

Pochi minuti prima dell’intervallo Casey Stoney è costretta a sostituire per infortunio una delle sue giocatrici migliori in questa stagione, Leah Galton. Al suo posto entra Kirsty Hanson.

La prima occasione del secondo tempo è ancora per White, che prova il tiro al volo col sinistro sull’assist di Lauren Hemp, ma trova la pronta opposizione di Mary Earps.

Al 48’ prima occasione per Christen Press. L’attaccante americana, servita sul filo del fuorigioco, si accentra ed entra in area e, dopo aver vinto un rimpallo con Steph Houghton, calcia in porta, ma il suo tiro è troppo debole e centrale.

Al 56’ altra occasione per la numero 24 dello United, che con un pallonetto non riesce ad approfittare dell’uscita di Ellie Roebuck.

Le Red Devils provano a prendere coraggio e fare la partita per cercare il gol del pareggio, ma proprio nel loro momento migliore arriva il 2-0 del City (73’). Il sinistro di Chloe Kelly da posizione trova la respinta di Roebuck. Il pallone resta in area e la più rapida è Hemp, che, totalmente smarcata, calcia di controbalzo. Sul suo tiro non riesce il tentativo di salvataggio sulla linea di Amy Turner.

All’80 Press parte ancora sul filo del fuorigioco e cerca di aggirare Roebuck in uscita, ma il portiere del City è brava a non farsi superare dall’americana. Solo tre minuti più tardi il City chiude definitivamente la gara con un gol di Caroline Weir.

Seconda sconfitta consecutiva per la squadra di Stoney. Dopo un anno da imbattute in WSL, Katie Zelem e compagne hanno perso tre partite di campionato in meno di un mese. Sono tre sconfitte in cinque partite nel 2021.

Con questa vittoria il City scavalca lo United portandosi al secondo posto, con solamente due punti in meno rispetto al Chelsea capolista. Le Red Devils, che un mese fa erano in testa al campionato, ora si trovano al terzo posto, con nove punti di vantaggio sull’Arsenal quarto in classifica, ma con due partite in meno.

Martina Pozzoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *