Nona vittoria consecutiva per il Milan femminile che ha battuto la San Marino Academy in rimonta. Sotto di un gol, la squadra allenata da Maurizio Ganz ha pareggiato quasi subito e poi messo in sicurezza la gara.

Il risultato finale è stato di 4-1 per il Milan con le reti che portano la firma di Azzurra Corazzi, su rigore per la San Marino Academy, di Giorgia Spinelli, doppietta di Natasha Dowie e Sara Tamborini per il Milan.

Un’altra grande prova di Vero Boquete, sempre più al centro del gioco rossonero. L’assist per il terzo gol del Milan è da applausi.

Nel primo tempo la gara è stata condizionata dal terreno di gioco reso pesante dalla pioggia. Il Milan è andato vicino al gol in diverse occasioni con Dowie, Giacinti e Bergamaschi, ma la difesa titana ha retto.

A inizio ripresa a sorpresa è stato il San Marino a passare in vantaggio. Fallo di Vitale su Menin in area calcio e l’arbitro non ha avuto dubbi nel fischiare il calcio di rigore. Dal dischetto Azzurra Corazzi al 50′ minuto ha firmato il vantaggio momentaneo per la sua squadra. Si tratta del primo gol con la maglia titana per la giovanissima calciatrice cresciuta nel vivaio della Fiorentina.

Passano pochi minuti e a rimettere la gara in pari ci ha pensato Giorgia Spinelli con un tiro da fuori area ha trafitto la porta difesa da Ciccioli. Non esente da colpe il portiere della San Marino Academy.

Cinque minuti dopo, da un cross dalla sinistra effettuato da Tucceri Cimini, svetta di testa Dowie per il gol del vantaggio rossonero.

Il terzo gol è arrivato al minuto 73 nato da uno scambio tra Grimshaw e Boquete e quest’ultima ha servito di esterno destro una palla favolosa per Dowie e l’inglese ha trafitto ancora una volta la porta del San Marino.

Nel finale di gara è arrivato il quarto gol grazie a una bella conclusione di Sara Tamborini di destro.

Il Milan con la vittoria di oggi si porta a 36 punti, tre in meno della Juventus capolista. Continua ad essere decisivo finora lo scontro diretto tra le due squadre nella corsa verso lo Scudetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *