Il Milan a valanga sulla Pink Bari. Le rossonere battono la squadra pugliese con un pesante 6-1.

Partita chiusa già nella prima mezz’ora di gioco con le ragazze allenate da Ganz che calano un poker che non lascia scampo alla Pink. Le altre reti sono arrivate nella ripresa.

A sbloccare la gara ci ha pensato Valentina Bergamaschi che al 6′ frutto di una bella azione corale. Si tratta del primo gol per l’esterno offensivo del Milan in questa stagione.

Passano pochi minuti e al 16′ altro pericolo per la difesa barese. La giapponese Yui Hasegawa, protagonista di una giocata di fino, ma il suo tiro finisce alto di poco.

Al 21′ arriva il raddoppio ad opera di Valentina Giacinti. Il capitano del Milan realizza un gol molto bello in mezza rovesciata, complice anche un non perfetto intervento di Mylljoya.

Due minuti più tardi il Milan realizza il terzo gol con una bellissima azione costruita in verticale e fatta di rapidi passaggi che portano Natasha Dowie a concludere a rete a pochi metri dalla porta avversaria.

L’unico pericolo in questo primo tempo del Milan arriva su un’indecisione di Laura Agard ma Sule non ne approfitta.

Al 31′ arriva il primo gol con la maglia rossonera per Hasegawa. La giapponese segna il gol del 4-0 direttamente da punizione con un destro potente che passa tra la barriera e non lascia scampo al portiere.

Nel secondo tempo il quinto gol del Milan porta ancora la firma di Hasegawa che sfrutta un cross di Kulis per battere a rete con una deviazione volante.

A un quarto d’ora dal termine arriva il gol della bandiera per la Pin Bari. Lo realizza la svedese Emelie Helmvall, tra le migliori in campo per le pugliesi, sugli sviluppi fi un calcio d’angolo.

Nel finale arriva il sesto gol grazie a Valentina Giacinti che batte l’estremo difensore barese con un tiro al volo di destro. Doppietta per la numero 9 rossonera che si porta a quota 12 reti in campionato.

Migliore in campo per Opta Yui Hasegawa autrice di una doppietta.

PINK SPORT-MILAN 1-6

Marcatrici: 7′ Bergamaschi (M), 21′ Giacinti (M), 24′ Dowie (M), 31′ Hasegawa (M), 15’st Hasegawa (M), 30’st Helmvall (P), 43’st Giacinti (M).

PINK SPORT (3-5-2): Mylloyoya; Marrone, Lea, Soro (24’st Quazzico); Marthe, Strisciuglio (24’st Ketis), Cramer (45’st Matouškova), Silvioni, Ceci (1’st Capitanelli); Helmvall, Sule (29′ Novellino). A disp.: Di Fronzo, Larenza, Buonamassa, Carravetta. All.: Mitola.
MILAN (3-5-2): Korenčiova (1’st Piazza); Fusetti, Agard, Spinelli (24’st Vitale); Bergamaschi (14’st Kuliš), Grimshaw (14’st Čonč), Rask, Hasegawa (21’st Tamborini), Rizza; Giacinti, Dowie. A disp.: Mauri, Morleo, Nano, Tucceri Cimini, Vero. All.: Ganz.

Arbitro: Acanfora di Castellamare di Stabia

Ammoniti: 22’st Soro (P).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *