Uno stadio con circa duemilacinquecento spettatori, situato nell’Area Agro Alimentare/Fico ospiterà le partite casalinghe del Bologna femminile. Lo stadio Dall’Ara di Bologna dovrà subire un restyling e, come riportato da Il Resto del Carlino, il club emiliano costruirà uno stadio provvisorio per ospitare le partite della prima squadra maschile durante i lavori di ristrutturazione.

Questa struttura sarà prevalentemente composta da pezzi prefabbricati, avrà soltanto una tribuna centrale in cemento armato. Inizialmente avrà una capienza di sedicimila posti, successivamente quando ospiterà prima squadra femminile e settore giovanile la capienza sarà ridotta a circa duemila cinquecento spettatori.

Si occuperanno di questo progetto l’architetto Gino Zavanella e l’ingegnere Massimo Majowiecki, quest’ultimo già si occupa del restyling dello stadio Dall’Ara. I tempi di costruzione dunque potranno essere brevi. Mancano ancora i finanziatori per l’opera che avrà un valore compreso tra i dodici e i quindici milioni di euro.

La squadra femminile della città emiliana milita in Serie C ed è alla sua prima stagione. L’allenatore è Michelangelo Galasso, ex calciatore di serie B e serie C. Attualmente sono al comando della classifica del girone C di serie C con 18 punti. I numeri sono da record: in sei gare disputate sono arrivate sei vittorie, con 19 reti messe a segno e soltanto 3 subite.

Dunque, le ragazze di mister Michelangelo Galasso potranno avere il loro stadio, in attesa che i tifosi possano tornare a supportarle.

Miriana Cardinale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *