I gol di Bartonova e Møller regalano il successo all’Inter

Un’Inter convincente ed una Fiorentina poco propositiva hanno dato vita al match di andata della Coppa Italia TIMVISION, che lascia un piccolo ma speranzoso spiraglio alle ragazze di Cincotta nel ritorno che si giocherà a Firenze il 14 febbraio.

L’Inter si impone 2-0, grazie alle reti di Bartonova e Møller che chiudono la partita nella prima frazione di gioco.

Il primo brivido c’è al 10’, quando su sponda di Tarenzi, Rincón calcio di destro, alto sulla traversa di Schroffenegger.

Fino al minuto ventisette il match si gioca su un equilibrio totale in tutte le fasi di gioco.

Al 27′ l’Inter si sblocca grazie ad una grande azione personale di Eva Bartonova che sfonda sul lato sinistro del campo, salta Quinn e piazza un tiro a giro dove Schroffenegger non può arrivare.

Il quarto d’ora finale del primo tempo è di totale proprietà delle nerazzurre.

Al 30’ è nuovamente la danese Møller ad involarsi verso la porta viola ma si allunga troppo la palla e favorisce l’intervento dell’estremo difensore viola.

Dopo cinque minuti, è Tarenzi che raccogliendo un perfetto cross di Simonetti trova per ben due volte l’opposizione di Schroffenegger.

Al 41’ è di nuovo l’attaccante in maglia nerazzurra che su cross di Brustia non trova il gol per questione di pochissimi centrimetri.

Lo sforzo offensivo dell’Inter trova il giusto epilogo al 42’ grazie a Møller che con un diagonale mancino colpisce ed affonda la difesa viola.

Il secondo tempo ricalca esattamente l’andamento della prima frazione di gioco: Inter concreta in fase offensiva ed ordinata in fase difensiva, Fiorentina quasi assente nella metà capo d’attacco e coriacea nel difendere la porta di Schroffenegger.

Al 65’ è ancora la pimpante Møller che mette di nuovo sull’attenti il portiere viola, pronto però a sventare il suo tiro verso lo specchio.

La Fiorentina si sveglia con l’entrata in campo di Monnecchi al 64’, che con rapidità e freschezza prova a scuotere il reparto offensivo della sua squadra.

Sabatino tenta per due volte ad accorciare le distanze, prima al 73’, quando viene anticipata sul più bello da Gilardi e poi al 88’ con un colpo di testa che si spegne alto sulla traversa.

L’accesso alla semifinale si giocherà fra due settimane, quando la Fiorentina dovrà sicuramente entrare in campo con maggiore convinzione e vivacità per tentare di ribaltare il risultato dell’andata, ampiamente meritato dalla ragazze di Sorbi.

INTER-FIORENTINA 2-0

Marcatrici: 27′ Bartonova, 42′ Møller

INTER (4-3-3): Gilardi; Brustia, Alborghetti, Debever, Bartonova (63’ Merlo); Simonetti (89’ Gallazzi), Catelli, Rincon (76’ Pandini); Møller, Tarenzi (63’ Marinelli), Baresi (89’ Pavan).
A disp.: Aprile, Marchitelli, Passeri, Vergani.
All.: A. Sorbi

FIORENTINA (4-3-3): Schroffenegger; Thogersen, Quinn, Tortelli, Cordia (55’ Zanoli); Middag, Adami, Vigilucci; Baldi (70’ Clelland), Kim (64’ Monnecchi), Sabatino.
A disp.: Ohrstrom, Pastifieri, Santini, Bartolini, Papi, Mani
All.: A. Cincotta

Arbitro: Michele Delrio (sez. Reggio Emilia)

Ammonite: 57′ Simonetti, 89′ Alborghetti, 93′ Merlo

Federica Iannucci

© RIPRODUZIONE RISERVATA