L’Atletico Madrid vince la Supercoppa Spagnola, battendo nettamente il Levante. Un netto 3-0 con la quale le Colchoneros hanno conquistato il primo trofeo stagionale del calcio femminile spagnolo.

Si tratta della prima volta che l’Atletico Madrid si aggiudica il trofeo. È il quinto titolo per la squadra femminile rojiblanca.

Ad aprire le marcature ci ha pensato Deyna Castellanos che ha portato in vantaggio l’Atletico su assist della calciatrice camerunense Ajara. Quest’ultima è stata ancora protagonista mettendo a segno le due reti successive. Match chiuso già nel primo tempo in pratica. Il Levante ha provato a reagire ma sulla sua strada ha incontrato una superba Aleixandri. Il difensore dell’Atletico è stato anche premiato miglior calciatrice della partita.

Durante la premiazione c’è stato l’omaggio commovente a Virginia Torrecilla, la calciatrice dell’Atletico che sta lottando per guarire da una brutta malattia.
Il capitano Sampedro ha voluto avere al suo fianco al momento di alzare il trofeo al cielo la sua compagna di squadra per vivere insieme quell’attimo. Un abbraccio tra Torrecilla e Sampedro che vale più di mille parole.

Un segnale forte, un messaggio diretto al mondo, come a dire, qui si vince e si combatte tutte insieme.

Immagine

Nel trionfo dell’Atletico Madrid c’è anche un pezzo d’Italia con l’azzurra Alia Guagni. La calciatrice toscana ha conquistato il suo primo trofeo con la maglia rojiblanca. Su Instagram Guagni ha celebrato la vittoria con una foto che la ritrae con la coppa in mano.

Deyna Casrellanos a fine gara ha dichiarato: “L’Atlético è sempre stata una squadra vincente, ovviamente in questa stagione abbiamo avuto alti e bassi. Siamo una squadra di talento, con buone giocatrici, siamo l’Atlético. Il nostro obiettivo è vincere, vincere e vincere.”
La calciatrice venezuelana ha poi aggiunto: “È un titolo che ci spinge a fare meglio e continuare su questa strada”.
In merito al campionato Castellanos ha detto: “Ci sono delle possibilità, ancora tante partite da giocare. Questo titolo ci dà slancio. Il nostro obiettivo è essere tra i primi ed essere nella prossima Champions League.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *