La Fiorentina supera il Milan e raggiunge la Juventus in finale di Supercoppa Femminile. La squadra viola ha battuto le rossonere con il punteggio di 2-1. Le reti sono state siglate da Abigal Kim e Louise Quinn, mentre Valentina Giacinti aveva portato in vantaggio il Milan.

Per la seconda semifinale della Supercoppa Femminile sono scese in campo l’AC Milan e la Fiorentina Femminile allo stadio comunale di Chiavari. Rossonere in campo con il modulo 3-4-1-2 con Korenciova tra i pali e difessa affidata al trio Fusetti, Agard e Spinelli. Sugli esterni Bergamaschi a destra e Tucceri Cimini a sinistra. In mezzo al campo Jane e Grimshaw con Vero Boquete a supporto della coppia d’attacco Valentina Giacinti e Natasha Dowie.

Molte le assenze tra le fila della Fiorentina tra assenze e positive al Covid. Non c’è in panchina neanche il tecnico Cincotta, sostituito da Melani.
La viola in campo con Schroffenegger in porta, linea difensiva composta da Thogersen, Quinn, Tortelli e Zanoli. A centrocampo Middag, Neto, Vigilucci e Bonetti a supporto di Kim e Sabatino.

Nei primi minuti di gioco è il Milan a rendersi pericoloso mettendo presione alla retroguardia toscana. Su una palla persa dalla Fiorentina al quarto minuto, Boquete serve Giacinti che entra in area salta Zanoli e va a terra. Per l’arbitro niente rigore e ammonizione per la rossonera per simulazione.
Passano solo due minuti e il Milan passa in vantaggio. Valentina Giacinti, servita ancora da Vero Boquete, entra in area e con un perfetto pallonetto beffa il portiere viola.

La Fiorentina prova a reagire e al 12′ va vicina al pareggio con un colpo di testa di Quinn a pochi passi dalla porta ma la palla finisce alta sulla traversa.

Poco dopo ci prova Daniela Sabatino con un tiro violento dalla distanza ma la palla è centrale e para Korenciova.

Il ritmo gara non è altissimo ma la partita è piacevole con occasioni da entrambe le parti.

AL 35′ Milan vicino al raddoppio con una conclusione di Boquete che finisce di poco a lato. Due minuti dopo Tatiana Bonetti servita in campo aperto, dribbla il portiere fiori area ma la sua conclusione è debole e recupera la difesa rossonera.

Il primo tempo si chiude con il Milan in vantaggio di un gol sulla Fiorentina.
La ripresa si apre con la Fiorentina che prova subito a rimettere in piedi la gara, ma in ripartenza è ancora il Milan a sfiorare il gol con Dowie che arriva in area facilmente ma il tiro è debole, facile preda del portiere viola.

Al 49′ ci prova Middag dalla distanza ma para facilmente Korenciova.

Al 54′ bellissimo tiro da fuori area di Refiloe Jane ma Schroffenegger riesce con una mano a togliere la palla dall’incrocio dei pali.

Due minuti dopo la Fiorentina trova il gol del pareggio. Zanoli recupera una palla sull’out di sinistro, la mette dentro, e sul secondo palo arriva Kim che segna.

Al 62′ cambio tra le fila vola, entra Lana Clelland ed esce Valery Vigilucci. Il gol ha galvanizzato la Fiorentina che ora prova a vincere la gara cercando il secondo gol.

Rete che in effetti arriva al 65′ grazie a Quinn, che anticipa Spinelli, di testa su cross da calcio d’angolo. Il Milan accusa il colpo e prova a reagire ma la squadra viola è attenta a chiudere.

Altra occasione per la Fiorentina con Bonetti che su assist di Kim, manda la palla in alto.

Doppio cambio nel Milan, fuori Grimshaw e Jane ed entrano Conc e Simic.

All’88 occasione Milan su calcio di punizione dal limite dell’area, cross di Tucceri e palla alta su colpo di testa di Boquete. Capovolgimento di fronte e Clelland in contropiede parte dalla sinistra si accentra e fa partire un tiro facile preda del portiere rossonero.

Nel finale forcing del Milan che prova in tutti i modi di trovare la rete del pareggio ma nulla da fare.

Dopo tre minuti di recupero, fischio di inizio dell’arbitro e Fiorentina che va in finale. Sfiderà la Juventus Domenica 10 gennaio alle ore 12:30.

FIORENTINA FEMMINILE – AC MILAN 2-1

Marcatrici: 6 Giacinti (vedi foto) (M), 56 Kim (F), 65 Quinn (F)

FIORENTINA (4-3-1-2) – Schroffenegger; Thogersen, Quinn, Tortelli (K), Zanoli [88 Cordia]; Middag, Neto, Vigilucci [62 Clelland]; Bonetti; Kim, Sabatino
A disp.: Ohrstrom, Arnth, Ripamonti, Mani, Pastifieri, Baldi, Monnecchi
All.: A. Cincotta (in panchina N. Melani)

MILAN (3-5-2) – Korenciova; Fusetti [89 Rizza], Agard, Spinelli; Bergamaschi, Grimshaw [79 Conc], Jane [79 Simic], Boquete, Tucceri; Dowie [84 Salvatori Rinaldi], Giacinti (K)
A disp.: Piazza, Rask, Tamborini, Vitale, Mauri
All.: M. Ganz

Arbitro: G. Miele (Nola)
Ammoniti: 4 Giacinti (M), 33 Fusetti (M), 87 Neto (F)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *