Vince l’Empoli grazie al colpo di testa di Norma Cinotti contro un combattivo Hellas Verona. La squadra di casa si presenta al match con sei giocatrici assenti a causa della positività al Covid-19. L’Empoli invece è costretto a rinunciare a Benedetta Glionna, ancora out per infortunio. Un match combattuto, nessuna delle due squadre sembra intenzionata ad arrendersi, ma alla fine i tre punti li conquistano le toscane.

Dopo la prima mezz’ora di gioco in cui le due squadre non hanno avuto grandi occasioni è l’Empoli a portarsi in vantaggio con Elisa Polli che sigla il suo sesto gol in stagione. Da un lancio di Aurora De Rita la numero 9 toscana si gira e incrocia alle spalle di Francesca Durante.

Però è l’Hellas ad agguantare il pareggio dopo pochissimi minuti, con Elena Nichele che calcia dal limite dell’area e complice una deviazione batte Alessia Cappelletti. Si chiude in parità il primo tempo con le due squadre che combattono molto principalmente a centrocampo.

Nel secondo tempo è l’Empoli a rendersi pericoloso dopo cinque minuti di gioco con il colpo di testa di Giatras su cross di Melissa Bellucci, ma è in fuorigioco. Occasione per il Verona a un quarto d’ora dalla fine, parte Jelencic dalla sinistra in azione personale, lascia sul posto Arianna Acuti ma a tu per tu con Cappelletti calcia fuori di un soffio.

Però sul finale di partita è l’Empoli ad andare in vantaggio con il gol di Norma Cinotti. Cecilia Prugna crossa in mezzo all’area, Jelencic rinvia in maniera non impeccabile e Norma Cinotti che si trova smarcata con un colpo di testa mette il pallone alle spalle di Durante.

HELLAS VERONA – EMPOLI 1-2

Marcatrici: Polli (E), Nichele (V), Cinotti (E)

Hellas Verona: Durante, Motta, Ambrosi, Mella; Ledri, Solow, Colombo (85′ Zoppi), Sardu, Jelencic; Nichele, Bragonzi.

Empoli: Cappelletti, Di Guglielmo, Binazzi, Giatras, De Rita; Prugna, Bellucci, Cinotti; Dompig (63′ Acuti), Polli (91′ Toniolo), Caloia (82′ Miotto).

Ammonite: Binazzi (E)

Miriana Cardinale