Nella sfida salvezza tra San Marino Academy e Pink Bari l’hanno spuntata le titane.
Al San Marino Stadium le ragazze allenate da Alain Conte vanno in svantaggio due volte ma riescono a rimontare e portare a casa i tre punti d’oro per i prosieguo del campionato.
Protagonista del successo è senza dubbio Raffaella Barbieri subentrata a partita in corso e capace di realizzare una tripletta.

Ad inizio partita c’è stato subito il vantaggio delle pugliese con Helmvall scattata sul filo del fuorigioco elude la difesa del San Marino e arriva palla al piede davanti a Ciccioli e realizza il gol dell’1-0.

I pericoli maggiori per la retroguardia titana arrivano ancora da Helmval, brava id nuovo nell’inserimento da dietro ma questa volta Ciccioli è brava a parare.

In questa prima fase del match sono le pugliesi a creare le maggiori occasioni da gol. Nella seconda parte del primo tempo la San Marino Academy reagisce e prova ad agguantare il pari con Baldini che prende bene il tempo per colpire di testa ma la palla finisce fuori.

Il pari arriva al 44’ con un’azione di Menin che cerca a centro area Muya, anticipata da Lea, sul pallone vagante si avventa Baldini, che di prima lo gira nell’angolino lontano.

Ad inizio ripresa la Pink Bari si porta nuovamente in vantaggio ancora con Helmvall che realizza un bellissimo gol di pregevole fattura. La svedese entra in area palla al piede sfrutta la propria rapidità per aggirare Kunisawa e poi effettua un mancino incrociato che finisce in rete.
Alain Conte sostituisce Micciarelli con Barbieri, mossa che risulterà decisiva.

Al 64’ arriva il gol del pareggio per le titane. Lo sigla Raffaella Barbieri su calcio di punizione.

I pari dà fiducia alla San Marino che sembra aver più energie da spendere rispetto alle pugliesi.

Al 72’ l’episodio che cambia la gara. Corazzi apre per Baldini, che ha campo per puntare la diretta avversaria ed entrare in area, effettua il primo dribbling, mentre nel secondo viene atterrata. Calcio di rigore realizzato poi da Barbieri.

Nel finale di gara arriva il gol del definitivo 4-2 sempre ad opera di Barbieri e sempre su calcio di rigore.

Seconda vittoria in questo campionato per la San Marino Academy che sale a 8 punti in classifica staccandosi un po’ dalle posizioni pericolose.

San Marino Academy – Pink Bari 4-2

SAN MARINO ACADEMY [4-2-3-1] Ciccioli; Micciarelli (dal 56’ Barbieri), Venturini, Kunisawa, De Sanctis; Corazzi, Brambilla; Menin, Baldini, Muya, Vecchione (dal 73’ Chandarana)
A disposizione: Salvi, Montalti, Nozzi, Rossi, Rigaglia, Di Luzio, Musolino
Allenatore: Alain Conte

PINK BARI [3-5-2] Myllyoja; Novellino, Lea, Capitanelli (dall’83’ Parascandolo); Marrone (dall’80’ Manno), Piro, Weston, Silvioni (dal 29’ Ketiš (dall’80’ Carravetta)), Matouskova; Sule (dall’83’ Di Bari), Helmvall
A disposizione: Di Fronzo, Mascia, Buonamassa, Ceci
Allenatore: Cristina Mitola

Arbitro: Davide Moriconi di Roma 2
Assistenti: Simone Teodori di Fermo e Giacomo Pompei Poentini di Pesaro
Marcatori: 4’ e 50’ Helmvall, 44’ Baldini, 64’ e 73’ rig. e 83’ rig. Barbieri
Ammoniti: Lea, Matouskova, Parascandolo, Ciccioli
Espulsi: Lea (rosso diretto)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *