La Fiorentina Femminile si qualifica agli ottavi di finale di Women’s Champions League grazie a un gol allo scadere di Daniela Sabatino. Slavia Praga battuto 1-0 e qualificazione raggiunta dalla squadra viola.

Dopo il pareggio dell’andata al Franchi, le ragazze allenate da Antonio Cincotta dovevano vincere e trionfo è stato.

Nel corso dei 90 minuti la Fiorentina ha provato a fare la partita e attaccare la squadra ceca ma non è stata capace di rendersi veramente pericolosa.

Nel primo tempo c’è stata una buona occasione con Kim, lanciata in porta da un bel filtrante di Sabatino, ma l’americana dribblando il portiere, non è riuscita a concretizzare.

Nella ripresa ci hanno provato Sabatino, Piemonte e Bonetti ma senza successo, con la difesa dello Slavia brava a chiudere gli attacchi. Ma al quinto minuto di recupero, da una punizione dalla trequarti di Bonetti, Daniela Sabatino ha infilato la porta avversaria con un bellissimo colpo di testa in torsione e palla nell’angolino alla sinistra del portiere.

Un tripudio viola dopo il gol, con tutta la panchina scattata in campo per festeggiare un gol che vale la qualificazione. La Fiorentina raggiunge nuovamente gli ottavi di Champions e prosegue il suo cammino in Europa.

Sarà l’unica rappresentante italiana dopo l’eliminazione della Juventus per mano del Lione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *