Alex Morgan torna negli Stati Uniti. Il Tottenham lo ha confermato con un comunicato sul proprio sito ufficiale.

L’attaccante statunitense era arrivata in Inghilterra dall’Orlando Pride lo scorso settembre e con la maglia delle Spurs ha giocato in totale 5 partite, segnando 2 reti nella Women’s Super League.

“È stato un piacere avere Alex con noi in questo periodo e tutta la squadra ha imparato molto lavorando ogni giorno con qualcuno che è al vertice del calcio femminile” ha dichiarato l’allenatrice Heather Cowan.

Morgan ha voluto ringraziare “tutti coloro che hanno contribuito a rendere questo capitolo del mio viaggio calcistico così speciale”: “Sarò per sempre grata al club, alle mie compagne di squadra e ai tifosi delle Spurs per essersi presi così cura di me e della mia famiglia”.

“Dal momento in cui sono arrivata a Londra ho capito di far parte di un’organizzazione di prim’ordine, che mi ha aiutato a fornirmi l’opportunità di immergermi di nuovo nel gioco che amo” ha detto ancora Morgan che proprio con la maglia delle Spurs è tornata per la prima volta in campo dopo la nascita della figlia lo scorso maggio.

Dunque, l’attaccante classe ’89 tornerà a vestire la maglia dell’Orlando Pride in NWSL.

Martina Pozzoli