L’Assemblea Generale dell’Associazione Italiana Calciatori ha eletto oggi il nuovo Consiglio Direttivo che rimarrà in carica per il prossimo quadriennio (2020/2024).

Dalle votazioni sono risultati eletti i consiglieri: Acerbi Francesco, Agliardi Federico, Alessandri Carlo, Audero Emil Mulyadi, Bindi Giacomo, Biondini Davide, Bonucci Leonardo, Calcagno Umberto, Cavion Michele, Ciofani Daniel, D’Angelo Angelo, De Silvestri Lorenzo, Donnarumma Gianluigi, Evacuo Felice, Gama Sara, Legati Elia, Mandragora Rolando, Marchetti Federico, Parisi Alice, Parolo Marco, Piccinni Marco, Pisacane Fabio, Pomini Alberto, Ranocchia Andrea e Romano Sergio.

Il neoeletto Consiglio Direttivo ha formalizzato la nomina a presidente di Umberto Calcagno che, come da Statuto e sentito il Direttivo, ha nominato Davide Biondini (vicario) e Sara Gama vicepresidenti con Gianni Grazioli Direttore Generale.

Sulle pagine di Repubblica il neo presidente Umberto Calcagno, che succede a Damiano Tommasi, in merito al calcio femminile ha dichiarato: “Col professionismo ci sarà un salto di qualità. Ora però la questione riguarda la base: il numero di ragazze e bimbe tesserate è in grande aumento. Pochissimi anni fa molti genitori ostacolavano le ragazzine, mia figlia ha giocato per quattro anni e ho notato la difficoltà di altri genitori a percepirla come un’ambizione. Ma oggi le calciatrici di A offrono un modello eccezionale”.