Prosegue lo scontro tra l’allenatrice della Francia Corinne Diacre e la calciatrice Amandine Henry.

Secondo quanto riportato da diversi media francesi, durante la settimana c’è stato un duro faccia a faccia molto teso tra le due protagoniste della vicenda.

L’Equipe e RMC Sport raccontano che mercoledì, nel corso di una seduta di allenamento a Clairefontaine, la CT avrebbe detto a Henry “avrai i chiarimenti che volevi”, chiaro riferimento alle parole di Henry rilasciate a Canal+. Diacre avrebbe poi detto la frase “tout se paie dans la vie”. Tutto si paga nella vita. La risposta della giocatrice del Lione è stata immediata: “Mi stai minacciando?”.

Nessun chiarimento quindi tra le parti. Nel corso della partita di venerdì tra Francia e Austria, Amandine Henry è stata sostituita al 60′ minuto di gioco e visibilmente contrariata, ha dato uno schiaffo energico alla mano tesa della CT appena uscita dal campo.

Secondo alcune fonti vicine allo spogliatoio del Lione la situazione è tesissima e non promette nulla di buono per il futuro.
Questo perchè l’intenzione della CT DIacre, sempre secondo questa fonte, sarebbe quella di forzare la mano sulle giocatrici del Lione per farle allontanare volontariamente dalla nazionale. Un po’ come successo con il portiere Sarah Bouhaddi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *