Oceane Marie Bayol, portiere classe 1986 del Perugia, in passato ha vestito anche per tre stagioni la maglia del Paris Saint Germain, ha espresso un leggero disappunto verso i protocolli adottati dalla Figc verso la Serie B femminile.

La giocatrice francese ha rilasciato alcune dichiarazioni sul campionato di Serie B ai microfoni della società.

Queste le dichiarazioni della numero 1 del club umbro: “Credo che il campionato dovrebbe essere interrotto, anche temporaneamente, il tempo di capire come si evolverà la situazione e di attuare un protocollo di controllo comune a tutta la Serie B.  Ad oggi i rischi per la salute nostra e di chi ci sta vicino sono troppo elevati, e il campionato comunque è completamente falsato da varie settimane. È già la seconda domenica di fila che di sette partite, solo due si sono svolte normalmente, le altre cinque sono saltate. Non vedo proprio come la situazione possa migliorare a breve termine”.

Un pensiero anche su quanto i protocolli possano influire sul campionato di una squadra: “Il momento è molto complicato. Non ci alleniamo con una rosa al completo da un mese e l’ultima gara risale al 18 ottobre, quindi stiamo perdendo il ritmo partita. C’è abbastanza perplessità e preoccupazione da parte di tutti soprattutto sul fatto di andare avanti conoscendo la situazione attuale.”

Anche se l’inizio stagione è stato molto tosto, varie ragazze si sono comportate molto bene. Spero che questa consapevolezza possa essere un aspetto positivo dal quale ripartire, quando sarà possibile ripartire.” conclude Bayol.

Miriana Cardinale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *