Primo giorno di ritiro a Coverciano per la Nazionale Italiana in vista del match di martedì prossimo (ore 17:15 con diretta su Rai 2) contro la Danimarca. Proprio le danesi sono capoliste del girone in cui militano le azzurre e ad Empoli si sono assicurate il pass per gli Europei che si svolgeranno in Inghilterra nell’estate 2022.

Sfida importante dunque quella del primo dicembre per le azzurre di Milena Bertolini, che per l’occasione ritrovano Sara Gama precedentemente assente per un problema muscolare, ed Alia Guagni assente a causa della sua positività al Covid-19.

Milena Bertolini ha rilasciato alcune dichiarazioni oggi da Coverciano: Tra sette giorni dovremo cercare di essere più attente, evitando di concedere campo alle danesi e approcciando la partita con più determinazione.  A Empoli abbiamo come al solito tentato di fare la partita, affidandoci al palleggio e al nostro calcio propositivo. Il loro primo gol ci ha condizionato a livello emotivo e ci siamo un po’impaurite. Risultato a parte, abbiamo ricevuto tante indicazioni importanti per il futuro.”

Tuttavia alle azzurre potrebbe essere sufficiente anche un pareggio per raggiungere la qualificazione. A questo proposito C.T. Bertolini replica:Affrontiamo tutte le partite con l’obiettivo di vincere, è chiaro che in Danimarca sarà importante fare punti, dovremo rimanere concentrate per tutti i 90 minuti senza preoccuparci dei risultati degli altri gironi”.

Avere il capitano e il vice capitano qui con noi è un fattore molto importante, ci tenevano tantissimo a esserci Gama è reduce da un lungo stop, mentre Guagni nell’ultimo periodo non è purtroppo riuscita ad allenarsi con continuità, dovremo valutare le loro condizioni con attenzione conclude la C.T. azzurra.

Miriana Cardinale