La calciatrice Alia Guagni ha lasciato il ritiro azzurro e non parteciperà alla trasferta dell’Italia in Danimarca a causa di un’alterazione cardiaca.

Lo riporta il sito ufficiale dell’Atletico Madrid che scrive: “Gli ultimi esami medici effettuati sulla nostra giocatrice Alia Guagni hanno rilevato alterazioni cardiache che impediscono al difensore di proseguire con la squadra azzurra”

Le alterazioni del ritmo cardiaco, dette anche aritmie, sono sequenze di battiti cardiaci irregolari, accelerate, rallentate o condotte attraverso il cuore secondo un percorso elettrico anomalo.

La calciatrice verrà sottoposta ad ulteriori test e analisi per monitorare la situazione. Speriamo sia solo uno stop in via precauzionale e che la giocatrice possa presto tornare in campo.