Nella quinta giornata di Women’s Super League l’Arsenal batte il Tottenham con un vero e proprio Miedema-show. Vittoria anche per il Manchester United, solo pareggi per Everton e Manchester City.

L’Arsenal strapazza 6-1 il Tottenham. Vivianne Miedema segna una tripletta già nel primo tempo (7’, 37’ e 41’), diventando definitivamente la miglior marcatrice della storia della WSL. Oltre a Miedema, segnano nella prima frazione di gioco anche Katie McCabe, che aveva aperto le marcature al 4’, e Caitlin Foord (15’).

A inizio ripresa l’arbitro concede un rigore alle Spurs, ma Lucia Leon se lo fa parare da Manuela Zinsberger. Al 64’ Foord trova il suo secondo gol della giornata. Al 77’ Leon trova comunque il gol della bandiera per le Spurs.

Nell’anticipo dell’ora di pranzo il Manchester United si impone 2-4 in casa del West Ham, che deve rimandare ancora l’appuntamento con la prima vittoria in questo campionato.

Protagonista assoluta per il Manchester United Alessia Russo. Per lei una doppietta (20’ e 42’) e l’assist per il primo gol in Inghilterra di Tobin Heath (23’).

E dopo il primo gol per Heath, all’87’ arriva anche il primo per Christen Press, entrata nel secondo tempo al posto di Russo. Inutile il gol di Emily van Egmond al 39’ e di Rachel Daly all’83’ per le padrone di casa.

Il Brighton Hove & Albion rallenta la corsa dell’Everton, fermato in casa sul 2-2. È la formazione ospite a portarsi in vantaggio già al 9’, grazie a un autogol di Rikke Sevecke. Con un gran calcio di punizione Izzy Christiansen firma l’1-1 al 28’. Nel secondo tempo Valerie Gauvin ritrova il gol portando in vantaggio le Toffees al 71’, ma 7 minuti dopo Aileen Whelan trova la rete del definitivo 2-2.

A sorpresa il Reading passa in avanti dopo appena 3 minuti con Amalie Eikeland. Il pareggio del City arriva nel secondo tempo e porta la firma di Sam Mewis (56’).

Il City conferma le proprie difficoltà davanti alla porta. In 5 partite, infatti, sono solo 8 i gol segnati. Anche la difesa non è apparsa solidissima, con 5 gol incassati.

Il Birmingham batte il Bristol con un sonoro 0-4. I gol della squadra ospite portano la firma di Rachel Corsie (16’), Mollie Green (32’), Claudia Walker (50’) e Christie Murray su rigore (65’).

Aston Villa-Chelsea è stata posticipata a data da destinarsi a seguito della positività al coronavirus di una giocatrice delle Villans.

L’Arsenal resta da solo in testa alla classifica con 15 punti, confermandosi miglior attacco. Seguono Everton e Manchester United a quota 13. Poi troviamo il Chelsea fermo a 10, ma con una partita in meno. Ci sono poi Manchester City a 8, Reading a 7, Birmingham a 6 e Brighton a 5. Ancora a un punto Tottenham e West Ham, a zero Aston Villa (con 2 partite in meno) e Bristol (una partita in meno).

Nella classifica marcatrici Vivianne Miedema è sempre più in fuga, con 10 gol in 5 partite. Dietro di lei ancora Jill Roord con 6 gol nelle uniche 2 partite giocate prima dell’infortunio e poi Lucy Grahm e Caitlin Foord con 4 gol.

CLASSIFICA

Martina Pozzoli