La Roma Femminile torna alla vittoria in campionato. Le ragazze allenate da di Betty Bavagnoli hanno battuto 2-0 l’Hellas Verona Women al Tre Fontane.

Decisive le reti di Annamaria Serturini e Paloma Lazaro nel primo tempo. Il primo nasce da un’incursione di Serturini sulla sinistra, l’attaccante si accentra e calcia di destro alla sinistra del portiere. Il raddoppio arriva grazie a un assist di Bonfantini che pesca Paloma che la mette dentro da distanza ravvicinata.

Le giallorosse salgono a 7 punti in classifica frutto di due vittorie, un pari e una sconfitta, quest’ultima subita prima della sosta contro l’Empoli.

La Roma ha meritato la vittoria costruendo molto di più rispetto alle veronesi e mantenendo sempre il controllo del gioco.

Buona la prova di Andrine Hegerberg, andata vicina al gol, sotto gli occhi della sorella, presente allo stadio sugli spalti.

Ai fini del match decisive sulla sinistra Angelica Soffia e Serturini. Quest’ultima vera spina nel fianco della difesa scaligera.

Nel primo tempo il passivo poteva essere molto più ampio se non fosse stato per due interventi decisivi del portiere Durante su Serturini e Bonfantini.

Anche nella ripresa l’estremo difensore dell’Hellas decisiva in almeno un paio di interventi. In particolare al 69 su Andressa.

La squadra della Roma è scesa in campo oggi con una patch sulla manica sinistra della Susan G. Komen Italia, un’organizzazione basata sul volontariato, dal 2000 in prima linea nella lotta ai tumori del seno su tutto il territorio nazionale.

AS ROMA FEMMINILE – HELLAS VERONA WOMEN 2-0
41’Serturini, 46′ Lazaro

ROMA (4-3-3): Baldi; Erzen (64′ Ohale), Swaby, Pettenuzzo, Soffia; Andressa (83′ Greggi), Giugliano, Hegerberg; Bonfantini (46′ Thomas), Lazaro (83′ Corelli), Serturini (88 Landa).
A disp.: Ceasar, Pipitone,Ciccotti, Severini, Zecca.
All. Elisabetta Bavagnoli

HELLAS VERONA (3-5-2): Durante; Solow, Meneghin, Sardu; Marchiori (61′ Papaleo), Colombo (46′ Ledri), Bragonzi, Mella (61 Perin), Jelencic (83′ Oliva); Santi (70′ De Pellegrini), Ambrosi.
A disp.: Nichele, Motta, Vicenzi, Zoppi.
All. Matteo Pachera

Ammonite: Lazaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *