Germania, Paesi Bassi e Belgio hanno annunciato un’offerta congiunta per ospitare la Coppa del Mondo femminile 2027.

Le federazioni calcistiche dei tre paesi hanno dichiarato di aver presentato il progetto alla FIFA e presenteranno ulteriori dettagli nei prossimi mesi.

L’anno scorso Norvegia, Svezia, Danimarca, Finlandia, Islanda e Isole Fær Øer hanno dichiarato di lavorare su un’offerta congiunta .

L’edizione 2023 si terrà in Australia e Nuova Zelanda.

La Germania ha ospitato la Coppa del mondo femminile nel 2011, mentre i Paesi Bassi hanno organizzato il campionato europeo femminile 2017. Il Belgio invece non ha mai organizzato un torneo importante.

“Il calcio femminile nei nostri paesi si trova effettivamente in diverse fasi di sviluppo, ma condividiamo l’idea dare un’ulteriore spinta allo sport a livello nazionale e globale organizzando questa Coppa del Mondo”, queste le dichiarazioni dei tre paesi in una dichiarazione congiunta.

L’Inghilterra invece ospiterà i prossimi Campionati Europei nel 2022. Il torneo doveva essere giocato nel 2021 ma è stato rinviato a causa della pandemia di coronavirus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *