L’attaccante del Chelsea e della Danimarca Pernille Harder ha vinto il premio di Calciatrice dell’Anno UEFA per il 2019/20.

La stella danese è la prima giocatrice ad aggiudicarsi per la seconda volta il riconoscimento del massimo organo di governo del calcio eruopeo.

Harder ha battuto la concorrenza di Wendie Renard e Lucy Bronze.

Con la maglia del Wolfsburg la 27enne ha raggiunto la finale di UEFA Chmpions Leguae, persa poi contro il Lione, segnando ben 9 reti.

In Germania Pernille ha vinto il campionato e la coppa nazionale segnando 38 reti in 33 partite.

In Frauen Bundesliga i gol sono stati 27 gol.

Subito dopo l’atto conclusivo del torneo calcistico femminile più importante per club, Pernille Harder è passata al Chelsea per una cifra record.

Le Blues hanno sborsato 350 mila euro per avere la fortissima giocatrice danese.

Classifica 2019/20

1 Pernille Harder (Wolfsburg, oggi al Chelsea) – 92 punti
2 Wendie Renard (Lione) – 81 punti
3 Lucy Bronze (Lione, oggi al Manchester City) – 28 punti
4 Vivianne Miedema (Arsenal) – 26 punti
5 Delphine Cascarino (Lione) – 24 punti
6 Eugénie Le Sommer (Lione) – 13 punti
7 Ada Hegerberg (Lione) – 11 punti
8 Amel Majri (Lione) – 11 punti
9 Marie-Antoinette Katoto (Paris Saint-Germain) – 8 punti
10 Dzsenifer Marozsán (Lione) – 7 punti

Albo d’Oro del premio

2019/20 ─ Pernille Harder (Wolfsburg e Danimarca)
2018/19 ─ Lucy Bronze (Lione e Inghilterra)
2017/18 ─ Pernille Harder (Wolfsburg e Danimarca)
2016/17 ─ Lieke Martens (Rosengård e Olanda)
2015/16 ─ Ada Hegerberg (Lione e Norvegia)
2014/15─ Célia Šašić (FFC Frankfurt e Germania)
2013/14 ─ Nadine Kessler (Wolfsburg e Germania)
2012/13 ─ Nadine Angerer (FFC Frankfurt e Germania)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *