La finale di Women’s FA Cup 2019-20 tra Manchester City ed Everton di questo weekend sarà una partita particolare per l’attaccante del City Chloe Kelly, protagonista la scorsa stagione proprio con la maglia delle Toffees.

Kelly ha definito “strano” affrontare la sua ex squadra nella finale, ma si è anche detta “entusiasta”: “Non vedo l’ora di scendere in campo contro il mio vecchio club – che giornata essere a Wembley nella finale di FA Cup!”.

Nella stagione 2019-20 Kelly era stata determinante nel sesto posto conquistato dall’Everton in campionato con 9 gol in 12 partite stagionali, prima dello stop dovuto al coronavirus. In questa stagione ha già collezionato 5 gol con la maglia delle Citizens.

“È davvero strano giocare con l’Everton le prime 2 partite [di FA Cup] e le ultime tre col Man. City” ha detto l’attaccante classe ’98. “Una delle prime domande che ho fatto a Gareth Taylor [allenatore del City] è stata: ‘Posso giocare nella FA Cup?’”.

Solitamente le giocatrici possono scendere in campo per una sola squadra nella stessa edizione di FA Cup, ma per quest’anno la regola è stata cambiata e, dunque, Kelly ha potuto giocare con entrambi i club.

“È una situazione strana perché ricordo di essere stata in una riunione di squadra nel pre-campionato con l’Everton la scorsa estate quando abbiamo detto che saremmo arrivate in finale di FA Cup, quindi sono felice per loro che sia successo” continua la 22enne. “Apprezzo quello che i club ha fatto per me ma ora sono al City e voglio finire il lavoro con questo club”.

“Ho ancora tante amiche nel club. Non ho parlato molto con loro questa settimana, probabilmente non vogliono, ma ho grandi relazioni con le ragazze dell’Everton, l’allenatore e anche lo staff” ha detto Kelly, che dice di avere “grande rispetto” per le Toffees.

La numero 9 del City ha definito l’opportunità di giocare a Wembley come “un sogno che si avvera”, aggiungendo che “giocare contro la mia vecchia squadra lo rende ancora più speciale”.

Domenica 1 novembre (ore 15:30 italiane) City ha l’opportunità di vincere la seconda FA Cup consecutiva, dopo quella della stagione 2018-19 in cui aveva battuto 3-0 il West Ham davanti a 43 264 spettatori. Quest’anno, invece, la gara si disputerà a porte chiuse

L’Everton arriva a Wembley da secondo in classifica con 13 punti e ancora imbattuto. Il City, invece, è quinto a 5 lunghezze di distanza dalle Toffees.

Questo, però, non sembra preoccupare Kelly: “Le prestazioni sono buone, quindi questo non rovinerà la nostra fiducia”.

“È incredibile giocare al fianco di vincitrici della Coppa del Mondo come Sam [Mewis] e Rose [Lavelle], essere capitanati da Steph [Houghton] e affrontare un terzino di livello mondiale come Lucy [Bronze] in allenamento o giocare davanti a lei in partita. Sento di aver imparato molto, che le mie prestazioni sono maturate” aggiunge l’ex Everton.

Martina Pozzoli