Questo weekend la Women’s Super League ha lasciato spazio ai quarti della Women’s FA Cup 2019-20.

Nell’anticipo del sabato l’Arsenal si è aggiudicato il North London derby contro il Tottenham.

Dopo aver faticato a trovare il gol nel primo tempo, le Gunners hanno sbloccato la gara con un gran gol di Jordan Nobbs al 72’. Poi la tripletta di Lisa Evans (73’, 84’, 90’) fissa il risultato sul 4-0.

Niente esordio con la maglia delle Spurs per Alex Morgan. L’americana è rimasta in panchina 90 minuti.

Un po’ a sorpresa l’Everton elimina il Chelsea, vincendo 2-1 in rimonta. Le Blues si portano in vantaggio dopo appena 4 minuti con un gol di Erin Cuthbert, ma le padrone di casa prima trovano il pareggio con il colpo di testa di Lucy Graham al 40’ e poi passano in vantaggio con Valerie Gauvin al 64’, sempre di testa.

L’Everton, dunque, spezza il sogno del Chelsea di fare il triplete per la stagione 2019-20. Inoltre, questa sconfitta per le ragazze di Emma Hayes è l’unica della stagione 2019-20 e mette fine a una imbattibilità in tutte le competizioni che durava da ben più di un anno.

Infatti, per trovare l’ultima squadra che prima delle Toffees aveva sconfitto il Chelsea in una partita ufficiale bisogna tornare al 21 aprile 2019, quando le Blues persero 2-1 in casa del Lione nell’andata della semifinale di Champions League.

Vince, invece, il Manchester City, che batte 1-2 il Leicester, unica squadra di Championship arrivata ai quarti. City in vantaggio al 36’ con il rigore segnato da Chloe Kelly, al primo gol con la maglia delle Citizens. Georgia Stanway firma il raddoppio al 42’ con un bel pallonetto. Charlie Devlin accorcia inutilmente le distanze su rigore al 78’.

Nella sfida tra Brighton & Hove Albion e Birmingham sono necessari i calci di rigore per decidere l’ultima semifinalista.

Ospiti subito in vantaggio al 5’ con Sarah Mayling, si fanno raggiungere dal rigore di Danielle Bowman al 24’. Al 51’ il Birmingham ritrova il vantaggio con Mollie Green su rigore, ma le padrone di casa trovano di nuovo il pareggio con Denise O’Sullivan al ’90.

Nei tempi supplementari il risultato non si schioda dal 2-2. Ai tiri dal dischetto ha la meglio il Birmingham, che vince 4-2.

Le semifinali saranno, dunque, Birmingham-Everton e Manchester City-Arsenal. La prima si giocherà questo mercoledì, la seconda giovedì.

Martina Pozzoli