Per le Leonesse del Brescia tanta voglia di stupire in Serie B

Un passato glorioso ed un futuro avvincente da costruire, è così che si riassume lo spirito del Brescia CF.

Due scudetti, tre Coppe Italia, quattro Supercoppe Italiane riempiono il ricco palmares delle bianco-azzurre.

Poi la stagione 2018/19 che, per cause di forza maggiore ha comportato un ridimensionamento di organico con l’obiettivo di puntare sul settore giovanile, ripartendo dalle serie inferiori.

Il campionato di Serie C dello scorso anno ha visto il Brescia competere su tutti i fronti, concludendo la stagione con un meritato ripescaggio in serie cadetta.

Fiducia rinnovata per mister Simone Bragantini in panchina e per gran parte della rosa dello scorso anno, a dimostrazione del fatto che senza basi solide non si costruiscono altezze.

Il mercato estivo è stato oculato, per rinforzare in particolar modo il reparto offensivo.

Dall’Orobica sono arrivate la centrocampista mancina Cristina Merli e l’attaccante Luana Merli.

I centimetri e la fisicità di Elisa Galbiati daranno man forte in difesa, mentre la confermatissima Veronique Brayda, continuerà a trascinare le Leonesse in questa nuova avventura.

Il DS Cristian Peri, presenta la stagione della sua squadra: “Come neopromossa l’obiettivo è mantenere la categoria in un campionato competitivo. Vogliamo raggiungere il traguardo della salvezza al più presto per programmare al meglio le prossime stagioni.”

Idee chiare per lui, da dieci anni Direttore Sportivo del team, sul tema dello sviluppo dell’intero movimento femminile: “Bisogna investire su visibilità e competitività perché sono due concetti strettamente collegati.”

I passi avanti ci sono stati ma è fondamentale continuare sulla strada intrapresa: “L’interesse diretto della Figc e la creazione della Divisione Calcio Femminile ha sicuramente dato grande impulso alla visibilità del movimento. Se è vero che la base del movimento femminile va incrementata, allora si potrebbe fare uno sforzo per cercare di “centralizzare” anche la produzione di immagini delle gare della Serie B per renderle fruibili a tutti.”

Una ripartenza più volte messa a rischio da una situazione sanitaria ancora in bilico: “Nella vita reale, come in quella calcistica, dove il contatto è parte integrante del gioco, attuare scrupolosamente le disposizioni anti-Covid non è sempre facile. Il Brescia Calcio Femminile fin da subito si è adoperato per il rispetto di tutte le regolamentazioni emanate, ma dobbiamo essere anche realisti perché il rischio zero non esiste né dentro il campo né fuori.”

LA ROSA DEL BRESCIA CALCIO FEMMINILE 2020/21

CognomeNomeNazionalitàData di nascitaRuoloNumero di maglia
AssoniMaraItaliana27/06/1995Attaccante17
Barcella ChiaraItaliana31/07/1992Centrocampista8
BraydaVeroniqueItaliana03/08/1995Centrocampista7
BreviDeniseItaliana19/02/1988Difensore6
CapelloniMirellaItaliana07/09/1991Attaccante10
CogoliSaraItaliana05/09/2001Portiere1
FarinaGaiaItaliana08/10/2002Attaccante21
GalbiatiElisaItaliana14/02/1992Difensore14
GhisiLauraItaliana25/07/1998Centrocampista4
GilardiAuroraItaliana15/04/2004Portiere28
Lazzari VanessaItaliana02/05/2000Centrocampista11
LocatelliAngelaItaliana13/05/1988Difensore5
MagriSerenaItaliana19/01/2001Centrocampista23
MartinoAlessiaItaliana06/01/1997Attaccante9
MassussiChiaraItaliana17/01/1995Attaccante3
MeledduGiuliaItaliana23/08/1997Portiere12
Merli CristinaItaliana02/05/1995Centrocampista19
Merli LuanaItaliana31/12/1987Attaccante18
ParsaniFedericaItaliana03/08/1996Difensore27
PasqualiSofiaItaliana22/09/2001Attaccante15
PedemontiChiaraItaliana15/06/1999Difensore93
Previtali KarinItaliana16/09/1986Centrocampista16
RoncaCamillaItaliana17/02/1999Attaccante20
VerzelettiMichelaItaliana30/01/2001Difensore2
Viscardi ChiaraItaliana13/08/1999Difensore13
BragantiniSimoneItaliana27/04/1978Allenatore
TreccaniFabioItaliana14/06/1982Vice Allenatore

Federica Iannucci
© RIPRODUZIONE RISERVATA