Con la doppietta contro la Macedonia, Eugenie Le Sommer è diventata la miglior marcatrice della storia della nazionale francese con 82 gol.

Il 22 settembre 2020 cade, dunque, il record di Marinette Pichon che resisteva da 14 anni (più precisamente dal 29 agosto 2006). Pichon aveva segnato 81 reti tra il 1994 e il 2006 in 112 presenze, con una media di 0,72 gol a partita.

A Le Sommer, invece, per siglare i suoi 82 gol sono servite 172 partite, con una media gol pari a 0,47.

L’esultanza di Le Sommer (una “M” con le dita) era una dedica proprio a Pichon: “È per Marinette. È da molto tempo che ne parliamo, mi ha detto che è orgogliosa che sia stata io a battere questo record. Sono orgogliosa anche io. È stata una grande giocatrice, so cosa significa battere questo record”.

Di questi 82 gol, 45 li ha segnati di destro, 15 di sinistro, 20 di testa e 2 altro. 74 gol sono arrivati da dentro l’area, 8 con tiri da fuori. I gol su azione sono stati 67, su rigore 6, mentre quelli sugli sviluppi di calci di punizione e calci d’angolo sono rispettivamente 6 e 3.

L’attaccante del Lione era ferma a quota 80 da quasi un anno. Il suo ultimo gol prima di questa doppietta, infatti, risale all’8 ottobre 2019 contro il Kazakhstan. A rallentare la sua corsa al record è stata anche la pandemia, che ha costretto a posticipare di diversi mesi le gare previste per la primavera/estate 2020.

Le Sommer aveva segnato, invece, il suo primo gol con la maglia della Francia il 5 marzo 2009 nella vittoria per 2-0 sulla Scozia.

Quella contro la Macedonia era la sua 15esima doppietta in nazionale. L’unica tripletta, invece, risale al 16 novembre 2011 contro l’Uruguay (8-0). Il 28 novembre 2013, invece, segnò 4 gol nel 14-0 sulla Bulgaria (avversaria contro cui ha segnato più gol in assoluto con la nazionale, 5).

Delle 62 partite in cui l’attaccante classe ’89 ha segnato le Bleues hanno perso solo una volta: 2-1 contro il Giappone alle Olimpiadi 2012, in semifinale. Tolta questa sconfitta, si contano 58 vittorie e 3 pareggi.

Le Sommer è insieme a Marie-Laure Delie la giocatrice francese che ha segnato più gol in Coppa del Mondo. La giocatrice bretone ne ha segnati 3 al mondiale in Canada nel 2015 e 2 in quello in casa nel 2019.

La compagna di nazionale che ha fornito più assist a Le Sommer è Elodie Thomis, con un totale di 10 assist. Alle sue spalle ci sono Louisa Necib e Gaetane Thiney, rispettivamente con 8 e 7 assist.

Battuto il record di Pichon, Le Sommer può già mettere nel mirino il prossimo: diventare la giocatrice con più presenze nella storia della nazionale francese. Attualmente con le sue 172 presenze è al quarto posto, mentre al primo c’è Sandrine Soubeyrand, ritiratasi nel 2013, con 198 partite disputate.

Martina Pozzoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *