Aston Villa-Manchester City al Villa Park di Birmingham apre la stagione 2020-21 della Women’s Super League. Il Manchester City comincia subito con una vittoria per 0-2.

La protagonista assoluta è Georgia Stanway. Bastano solo 6 minuti alla numero 10 del City per portare in vantaggio le Citizens, grazie a un clamoroso errore del portiere Sian Rogers.

Al 21’ Stanway sigla una doppietta, sfruttando ancora una volta una incomprensione tra un difensore e il portiere della squadra di casa.

Al 32’ l’Aston ha l’opportunità di accorciare le distanze, ma il gol di Stine Larsen viene annullato per l’iniziale fuorigioco di Ramona Petzelberger. Dai replay, però, la posizione di quest’ultima sembrava regolare.

Nel secondo tempo ci sono diverse occasioni per entrambe le squadre, con Ellen White e Chloe Kelly che vedono annullarsi (giustamente) un gol ciascuno per fuorigioco, ma il risultato non cambia: Aston Villa-Manchester City 0-2.

Da segnalare il debutto ufficiale in WSL di Sam Mewis, che è scesa in campo dal primo minuto e ha giocato tutta la partita. Ancora assente la connazionale Rose Lavelle.

Domani si giocano tutte le altre gare della 1a giornata (ora italiana):

  • Arsenal-Reading (ore 13:30)
  • Bristol City-Everton (ore 15:00)
  • Brighton&Hove Albion-Birmingham City (ore 15:00)
  • Tottenham-West Ham (ore 15:00)
  • Manchester United-Chelsea (ore 15:30)

Martina Pozzoli