Dopo aver partorito lo scorso maggio, Alex Morgan è tornata ad allenarsi con l’Orlando Pride.

L’attaccante californiana ha finora svolto allenamenti individuali e da lunedì dovrebbe ricominciare ad allenarsi in gruppo col resto della squadra.

Alex Morgan il 7 maggio scorso ha messo alla luce la sua bimba Charlie Elena e dopo un periodo di riposo, ora è pronta a riprendere a giocare.

“Penso e spero che possiamo avere Alex in campo per alcune partite” ha detto l’allenatore dell’Orlando Marc Skinner “Dipende da come va e come reagisce agli allenamenti”.

Skinner sottolinea che Morgan “ha lavorato davvero molto duramente per tornare” e “ha un bell’aspetto”.

L’ultima partita ufficiale disputata da Morgan risale al 21 agosto 2019, quando fu costretta a lasciare il campo a causa di una collisione che le aveva provocato una commozione cerebrale. Nei giorni successivi il club aveva annunciato che la numero 13 avrebbe saltato il resto della stagione per un infortunio al ginocchio.

Skinner ha parlato anche di Sydney Leroux, che la scorsa stagione ha giocato solo 3 partite dopo essere diventata mamma per la seconda volta.

“Se possiamo averle entrambe in campo, non ci sono molte attaccanti migliori in campionato” ha dichiarato Skinner sul ritorno sul rettangolo di gioco di Morgan e Leroux. Per l’Orlando quelle della NWSL Fall Series sono le prime partite del 2020.

Marta e compagne, infatti, non avevano partecipato alla NWSL Challenge Cup perché il club si era ritirato a causa della positività al coronavirus di diverse giocatrici e membri dello staff.

Martina Pozzoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *