La partita Italia – Israele di calcio femminile, valevole per le qualificazioni agli Europei, è a forte rischio di rinvio.

Come riporta Sky Sport, l’aumento dei contagi da coronavirus in Israele ha portato le autorità a decretare un nuovo lockdown che entrerà in vigore un giorno prima della sfida contro la nazionale italiana a Empoli.

Nelle prossime ore ci sarà la decisione dell’UEFA e della Federazione israeliana per sapere se la gara sarà confermata o rinviata.

La sfida è in programma giovedi 17 settembre alle 20:45 allo stadio ‘Castellani’ di Empoli.

La CT della Nazionale Milena Bertolini ha dichiarato: “C’è il desiderio di giocare. Noi desideriamo giocare entrambe le partite in calendario in questa finestra di settembre, con Israele e successivamente in trasferta con la Bosnia, e se potessimo lo faremmo, penso che lo stesso vorrebbe la nazionale israeliana. Ma come si può vedere stiamo vivendo nella precarietà e non ci resta che prendere atto di questa situazione che è più grande di noi. Rimaniamo pertanto in attesa e nel frattempo ci alleneremo e staremo insieme per cercare di riprendere il discorso interrotto sei mesi fa”.