Al centro sportivo Monteboro va in scena il match tra l‘Empoli Ladies, guidata da Alessandro Spugna e la neopromossa San Marino Academy. guidata da Alain Conte.

Nei primi minuti di gioco è il club toscano a gestire il gioco, rendendosi pericoloso in due occasioni: una sui piedi di Benedetta Glionna ed una sulla testa di Elisa Polli, entrambe le conclusioni escono di poco al lato. Non tarda però la reazione della San Marino che capita sui piedi di Camilla Labate, la conclusione della numero 17 però si spegne contro i cartelloni pubblicitari.

Al minuto 8′ però è l’Empoli ad andare in vantaggio con la numero 9 Elisa Polli che, servita da Cinotti, con il sinistro insacca il pallone alle spalle di Gloria Ciccioli.

Non tarda ad arrivare il raddoppio dell’Empoli, il capitano toscano Lucia Di Guglielmo viene abbattuta in area da Giulia Baldini. Sul calcio di rigore a tu per tu con Ciccioli Cecilia Prugna non sbaglia ed arriva il raddoppio.

La squadra di Conte vuole riaprire la partita, dopo una percussione sulla fascia destra di Menin calcia dal limite dell’area Di Luzio che al suo esordio nella massima serie colpisce la traversa. Proprio quando sembra che la San Marino stia reagendo arriva il terzo gol dell’Empoli, di nuovo con la diciannovenne Elisa Polli, arrivata in estate dal Tavagnacco.

Non tarda a calare il poker la squadra di Alessandro Spugna: Cinotti calcia dalla distanza colpendo la traversa, sulla ribattuta arriva ancora Elisa Polli che segna una tripletta. Al minuto 40′ l’Empoli Ladies sigla il quinto gol, un gran tiro di sinistro dalla distanza di Norma Cinotti si insacca sotto la traversa dove Gloria Ciccioli non può arrivare.

Dopo cinque minuti dall’inizio del secondo tempo Benedetta Glionna viene atterrata in area da Giulia Montalti. Sul rigore che lei stessa si è conquistata dal dischetto spiazza Ciccioli e sono sei le reti messe a segno dall’Empoli.

Inarrestabili le toscane che ancora siglano la rete del 7 a 0 con la classe 2002 Dompig, che con il destro colpisce il palo ma la palla è entrata. La squadra di Alessandro Spugna segna ancora, con la numero 18 Benedetta Glionna, su un tiro di Knol deviato la giocatrice di proprietà della Juve insacca alle spalle di Ciccioli.

Al minuto 80′ ancora l’Empoli va a segno, il nono gol lo firma Silvia Leonessi dopo un inserimento di Arianna Acuti che colpisce il palo il pallone finisce sui piedi della numero 11 che va a segno. Non tarda ad arrivare il decimo gol, ancora con Silvia Leonessi che si inserisce e va a segno.

Il risultato per l’esordiente San Marino Academy è una sentenza: 10-0 a favore dell’Empoli. Ottima la prestazione delle ragazze di Alessandro Spugna che all’esordio si sono presentate ciniche e fredde sotto porta, inarrestabili.

Empoli Ladies (4-3-3): Fedele, De Rita, Giatras Zoi, Binazzi, Di Guglielmo; Prugna, Bellucci, Cinotti; Dompig, Polli, Glionna.

San Marino Academy (4-2-3-1): Ciccioli, Labate, Micciarelli, Montalti, Venturini; Brambilla, Kunisawa; Menin, Baldini, Di Luzio; Barbieri.

Miriana Cardinale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *