Il Chelsea Women ha battuto il Manchester City a Wembley vincendo il Community Shield femminile.
Le Blues hanno trionfato per 2-0 grazie ai gol di Millie Bright ed Erin Cuthbert.

Dopo molti mesi di assenza è tornato il calcio giocato in Inghilterra con la supersfida tra due delle squadre più forti d’oltremanica.

Per il Chelsea è tornata in campo Fran Kirby dopo i problemi di pericardite e a centrocampo ha fatto il suo debutto Melanie Leupolz. Nel City invece c’è stato il debutto di Esme Morgan e Chloe Kelly. Quest’ultima è stata la migliore in campo per la sua squadra.

L’attaccante ex Everton è stata protagonista di un’azione incredibile dove in corsa ha dribblato tre avversarie e fornito un fantastico assist a Janine Beckie (entrata a partita in corso in sostituzione di Lauren Hemp), reso vano dalla posizione di fuorigioco. Kelly ha anche colpito un palo sullo 0-0.

In panchina per il manchester City c’era Sam Mewis entrata in campo nel secondo tempo, mentre Rose Lavelle non è stata convocata.

Per il Chelsea sono state tante le occasioni sprecate da parte di Sam Kerr. In almeno tre occasioni l’australiana si è trovata davanti alla porta sbagliando clamorosamente.

La partita è stata sbloccata al 66′ da un bolide di Millie Bright. Pochi miuti prima c’era stato il secondo giallo a Scott e la conseguente espulsione dal terreno di gioco.

Nel finale di partita Erin Cuthbert, entrata al 71′ al posto di Kirby, ha fissato il punteggio finale sul 2-0.

Bene il Manchester City nel primo tempo ma il Chelsea ha meritato la vittoria per le tante occasioni da gol costruite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *