La Fiorentina Femminile ha battuto l’Inter Women con il punteggio di 4-0 allo stadio Artemio Franchi di Firenze. Decisiva una doppietta di Daniela Sabatino e i gol di Marta Mascarello e Tatiana Bonetti.

Buona la prima per la squadra viola che supera un’Inter non brillante nella prima giornata del campionato di Serie A femminile 2020/21.

Nei primi minuti di gioco è la Fiorentina a voler fare la partita ma al 5′ minuto di gioco c’è un’occasione importante per l’Inter. Gloria Marinelli sulla destra pesca Caroline Moller in area, la danese controllo ma calcia male a lato della porta viola.

Un minuto dopo pericolosa Tatiana Bonetti su calcio di punizione dai 25 metri. Pallone di poco a lato alla sinistra di Aprile.

Al minuto 11, sempre su calcio piazzato, è l’Inter a farsi pericolosa. Punizione di Alice Regazzoli che si stampa sulla traversa.

Occasione per Claudia Neto al 20′, con la portoghese che calcia da fuori all’indirizzo della porta viola ma la palla finisce alta.

Ritmi molto alti per entrambe le squadre, la conseguenza è quella di un match molto intenso e avvincente.

Al 30′ azione di Alborghetti sulla destra che mette in mezzo dove arriva Tarenzi che in scivolata non riesce a deviare in porta. La sua conclusione viene ribattuta in angolo dal difensore nerazzurro.

La Fiorentina sblocca il match con la nuova arrivata Daniela Sabatino che sfrutta un assist dalla destra di Thogersen e infila il portiere nerazzurro.

Un minuto dopo, l’Inter ha avuto l’occasione di pareggiare. Tarenzi viene servita dalla destra, brava a girarsi in area e calciare ma respinge Schroffenegger. Sulla ribattuta arriva Bartonova, a pochi metri dalla porta, ma calcia debole tra le braccia del portiere viola.

Al 42′ rigore per la Fiorentina. Azione di Middag che entra in area serve Sabatino che controlla la palla ma viene atterrata da Debever. L’arbitro indica il dischetto e dagli undici metri l’ex calciatrice del Sassuolo raddoppia per la Fiorentina.

Nella ripresa al 1′ minuto conclusione di Claudia Neto dai 25 metri ma Aprile riesce a parare.

Al 3 errore di Debever che perde la palla e ne approfitta Sabatino che fa partire un bel destro ma brava Aprile a togliere la palla dall’angolino alla sua destra.

Al 53′ ammonita Flaminia Simonetti per un intervento in scivolata.

Il forcing della Fiorentina aumenta e sempre sugli sviluppi di un’azione dalla destra di Thogersen al 54′ nasce un’altra grande occasione per la viola. La norvegese arriva sull’out di destra crossa in mezzo dove trova Greta Adami che di testa schiaccia in porta ma Aprile para deviando con l’aiuto della traversa.

Al minuto 58 il primo cambio della partita. Fuori Bartonova e dentro Martina Brustia

Beatrice Merlo si sposta sulla sinistra e Brustia si posiziona a destra.

Al 60′ gran gol di Marta Mascarello che fa partire un bel destro a giro che finisce nell’angolo basso alla sinistra di Aprile. Un minuto dopo è Tatiana Bonetti a entrare in area palla al piede e far partire un tiro incrociato che si insacca in rete.

Al 63 doppio tra le file della squadra nerazzurra. Entrano Baresi e Pandini ed escono Tarenzi e Regazzoli.

Pochi minuti dopo primo cambio per la Fiorentina, Martina Piemonte sostituisce Tatiana Bonetti.

Al 76′ ci prova Piemonte a segnare ma attenta Aprile a parare.

Cartellino giallo per Martina Zanoli all’82’.

All’87’ triplo cambio per Antonio Cincotti che sfrutta il terzo slot per fare tutti e cinque i cambi disponibili. Escono Zanoli, Sabatino e Thogersen ed entrano Vigilucci, Baldi e Cordia.

Finisce la gara dominata dalla Fiorentina che ha fatto valere una maggiore organizzazione di gioco e calciatrici in grado di fare la differenza. Buona la prova di Claudia Neto ma soprattutto di Thogersen, devastante a destra.

Daniela Sabatino non si smentisce mai, passano gli anni cambiano e maglie ma l’attaccante abruzzese no perde il vizio del gol.

TABELLINO: FIORENTINA – INTER 4-0

Le reti: Sabatino, Sabatino, Mascarello e Bonetti.

FIORENTINA (4-3-1-2) – Schrofenegger, Quinn, Tortelli, Zanoli (87′ Vigilucci), Mascarello (75′ Breitner), Adami (C), Middag, Neto, Bonetti (66′ Piemonte), Sabatino (87′ Baldi), Thogersen (87′ Cordia)
A disp.: Ohrstrom , Ripamonti, Fusini, Clelland
All.: Antonio Cincotta
———
INTER (4-1-4-1) – Aprile, Bartonova (58′ Brustia), Marinelli, Regazzoli (63′ Pandini), Merlo, Sousa, Moller, Debever (75′ Auvinen), Alborghetti, Simonetti, Tarenzi (63′ Baresi)
A disp.: Quazzico, Gilardi, , Marchitelli, Catelli, Vergani
All.: Attilio Sorbi