La FIGC ha pubblicato una circolare per far chiarezza sulla trasmissione in diretta della partite della Serie A femminile per la stagione 2020/21.

Nello specifico la Federcalcio, d’intesa con la Divisione Calcio Femminile, ha licenziato i Diritti di trasmissione in diretta pay di tutte le gare e degli highlights in Italia, San Marino e Città del Vaticano a SKY (2 gare per turno di Campionato, semifinali e finale di Coppa Italia e semifinali e finale di Supercoppa) e a TIMVISION (tutte le gare).

Gli highlights di tutte le gare sono stati licenziati, oltre che per i sopra citati rights holder, anche per i canali social della FIGC e della Divisione Calcio Femminile a partire dalle 00.01 del giorno successivo alla disputa della gara.

Sui canali tv, social, app e altre piattaforme, i club non possono trasmettere gratuitamente le gare del massimo campionato di calcio femminile in diretta. Solo in alcuni casi, le società di calcio possono trasmettere in diretta e in simulcast rispetto a SKY e/o TIMVISION sui canali ufficiali. Ovvero quando la trasmissione è fruibile a pagamento.

In pratica i club non possono trasmettere partite in diretta in chiaro, cioè gratuitamente.

I club infatti hanno il diritto di trasmissione dell’intera gara (in casa e in trasferta) in differita per il sito ufficiale o altre eventuali piattaforme digitali ufficiali (es. social media), di brevi estratti/clips (max 3 min a Evento, max 30 sec a clip), decorse 3 (tre) ore dal termine della gara.

Si possono trasmettere in diretta e anche in chiaro, sui canali delle società calcistiche, le immagini correlate alle proprie gare, incluse le fasi antecedenti l’inizio di ciascun evento (ad es. presentazioni, pre-riscaldamento e/o riscaldamento delle squadre), l’intervallo e le fasi successive alla conclusione di ciascuna delle gare (ad es. interviste al termine di quelle dei licenziatari nazionali).

L’intera partita può essere trasmessa solo a partire dalle 00.01 del giorno successivo alla disputa della gara, in chiaro in ambito locale ovvero in chiaro sui social media dei Club.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *