Lisa Baird, commissioner della NWSL, in una conferenza stampa via zoom, ha parlato di diversi temi tra cui la possibilità di altre competizioni calcistiche nel 2020 e il successo della NWSL Challenge Cup.

“Siamo davvero soddisfatti dei nostri protocolli medici e del modo in cui ci siamo impegnati” ha detto Baird a proposito della Challenge Cup “Penso che l’eccitazione per le partite sia stata straordinaria”.

Baird si è detta “orgogliosa di tutte le calciatrici e dell’intensità con cui hanno giocato questa competizione e di come hanno continuato a combattere fino alla fine”.

“Se riusciremo a riportare le giocatrici sane e salve in campo, lo faremo” sono state le parole di Baird sulla possibilità di vedere le squadre di NWSL di nuovo in campo nel 2020 “Abbiamo rilasciato una dichiarazione alle giocatrici e siamo pronti per tornare agli allenamenti”.

Al momento, però, non c’è ancora una decisione riguardo al formato di una nuova competizione, come confermato dalla commissioner: “Al momento non abbiamo preso alcuna decisione in merito al formato della competizione. Ciò sarà sempre guidato da protocolli medici”.

“Lavoreremo entro le restrizioni che gli stati e le contee mettono in atto” ha detto Baird, che ha fatto sapere che spera di avere diverse conversazioni con governatori o sindaci per mostrare loro “cosa abbiamo fatto nello stato dello Utah” e con i funzionari locali per “assicurarci che i nostri protocolli e la nostra capacità di trovarci in luogo conforme a loro”.

Martina Pozzoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *