La Football Association ha effettuato 802 test tra il 2 e l’11 luglio alle squadre di calcio femminile della WSL, ed è risultato esserci un caso positivo al Covid 19.

La Federcalcio inglese non ha rivelato il nome della persona positiva al virus ma si riserverà di effettuare test ogni settimana per garantire gli allenamenti delle squadre in massima sicurezza.

Non è stato indicato nemmeno se si tratta di una calciatrice o di un membro dello staff delle squadre.

La stagione inglese ripartirà il 5 settembre, ma già il 22 agosto l’Arsenal Women sarà impegnato in Women’s Champions League contro il Paris Saint-Germain

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *