La calciatrice Alina Seeber del Pfalzen-Natz, squadra di Eccellenza, è deceduta a causa di un aneurisma cerebrale.

Una grande sportiva era Alina, oltre al calcio anche lo sci e lavorava come istruttrice con un passato nelle giovanili azzurre.

Seeber, aveva 22 anni, ed era originaria di Campo Tures. Il suo ruolo era quello di attaccante e in passato aveva giocato anche nella rappresentativa femminile del CPA di Bolzano.

Il malore fatale che gli è costato la vita è avvenuto venerdì scorso. Abbiamo appreso la triste notizia dai vertici del Comitato Provinciale Autonomo di Bolzano – ha dichiarato il Presidente della LND Cosimo Sibilia – A nome mio e di tutta la Lega Nazionale Dilettanti, desidero esprimere le più sincere condoglianze alla famiglia della ragazza e alla sua comunità sportiva”.

Le condoglianze della redazione di L Football alla famiglia e alla società.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *